Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Titano San Marino, coach Padovano ''Assisi squadra di grande livello, verranno qui per vincere''

Sono di nuovo in casa, i Titans. Nuovamente nel confortevole Multieventi, per la quinta giornata di ritorno di questo campionato di C Silver. I ragazzi giocheranno questa volta di venerdì anziché di sabato. Quindi domani sera, primo giorno di febbraio, con palla a due fissata per le 21.15. L’avversario è la Virtus Assisi, vale a dire una delle corazzate di questo girone, seconda a due punti dalla capolista Urbania. Non semplice, questo match, ma la Pallacanestro Titano vuole continuare nel suo buon momento tecnico e confrontarsi con gli avversari senza paura.

Coach Padovano, quali notizie arrivano dall’infermeria?
“Valuteremo nell’ultimo allenamento le condizioni di Davide Macina, che sostanzialmente non si allena da due settimane per questa brutta forma influenzale ma si sta riprendendo. Non è stato bene a inizio settimana anche Tommaso Felici, pure lui andrà valutato nelle ultime ore prima della partita”

Arriva Assisi, la seconda della classe. Uno dei top team del girone, ma che recentemente ha anche perso per strada qualche punto…

“Una squadra di grande livello, ma è impensabile che in una stagione si possano vincere tutte le partite. La stessa capolista Urbania è inciampata con una nostra diretta concorrente, l’Aesis Jesi, ma ad esempio mancava Ochereobia. Assisi, dopo aver perso a Tolentino, si è subito rifatta in casa nello scontro per il secondo posto con Recanati. Verrà qua a San Marino per vincere e dare la caccia al primo posto”.

La Virtus è sostanzialmente la stessa dell’andata o in qualcosa è cambiata?
“La stessa, a parte Casettari che contro di noi non c’era perché infortunato. Sono una squadra completa, fisica, forte in tutti i reparti. Noi dovremo mettere insieme una gara ancor più attenta e perfetta delle ultime volte. Sabato scorso l’abbiamo portata a casa anche nonostante alcuni alti e bassi, con Assisi dovremo provare a restare lì e giocarci tutto nel finale”

È una Pallacanestro Titano che in un questo gennaio sta crescendo…

“Con Orvieto e Todi, al di là delle sconfitte, si sono visti miglioramenti difensivi notevoli. Poi con Tolentino è arrivata anche la vittoria. Sono contento di questo e del miglioramento nella continuità, lavoriamo per questo e per far sempre di più”

Ufficio Stampa Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: