Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La capolista Unibasket Lanciano attende la visita della Vigor Matelica

Per la quinta gara del girone di ritorno nel Campionato di Serie C Gold Nazionale, l’Unibasket Lanciano sarà impegnata domani, sabato 2 febbraio tra le mura amiche del “Palazzetto dello Sport” per la sfida alla Vigor Matelica. I ragazzi del coach Corà arrivano a questo appuntamento dopo la larga vittoria conquistata sul neutro di Ancona ai danni dei padroni di casa della Robur Falconara: un successo fondamentale colto dopo una prestazione importante di tutta la squadra ed in particolare della coppia di lunghi formata da Povilas Cukinas e Dusan Ranitovic che con la loro classe ed esperienza hanno letteralmente dominato il gioco sotto le plance.

I due punti conquistati con la terza vittoria consecutiva (l’Unibasket ha infatti superato in serie Pisaurum, Bramante Pesaro e Robur Falconara) hanno acquisito ancora più valore grazie al nuovo passo falso di Val di Ceppo caduta in quel di Montegranaro, che ha permesso ai ragazzi di coach Corà di riprendersi la vetta solitaria della classifica, distanziando la coppia delle inseguitrici composta dagli umbri e dal Magic Chieti. Il Matelica è invece uscito sconfitto per un solo canestro, dalla sfida tutta marchigiana con la Bramante Pesaro.

Un passo falso di misura per gli uomini del presidente Bruzzechesse che non cancella il positivo cammina del team che con 20 punti , frutto di 10 vittorie e 7 sconfitte, occupa la quarta posizione della classifica. Da segnalare nell’organico matelicense guidato da coach Ruini giocatori importanti come Dalibor Vidakovic, Francesco Boffini e Valentas Tarolis: tre elementi di grande qualità che andranno seguiti con la massima attenzione. L’obiettivo dell’Unibasket per questo nuovo impegno casalingo resta, come sempre del resto, quello di fare propria l’intera posta in palio per mantenersi ancora capolista solitaria del girone.

Non sarà impresa facile visto che gli ospiti sono un avversario di primissimo livello che verrà a Lanciano desideroso di riscattare la sconfitta interna di sabato e alla ricerca di punti importanti, anche in vista della griglia playoff che inizia a definirsi sempre con maggiore precisione. All’andata l’Unibasket Lanciano si rese protagonista di una straordinaria rimonta, recuperando ben 17 punti di vantaggio e vincendo poi la gara con il risultato di 89 a 92. Vero mattatore del match fu il capitano Alex Martelli con 22 punti messi a referto.

Simone Cortese - Ufficio Stampa Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: