Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Magic Basket Chieti all'esame dell'ammazzagrandi Perugia Basket

Tocca a Perugia esser di scena, domenica prossima, sul parquet del Pala Santa Filomena. Un grifo che, a dispetto di una classifica deficitaria, in grazia, forse, del suo retaggio araldico, ha spiccata preferenza ad affrontare avversari blasonati piuttosto che di medio o basso spessore. Degli otto punti attuali, messi in carniere, ben otto, infatti, risultano guadagnati a discapito delle altolocate Val di Ceppo, Lanciano (n.d.r. fuori casa) e Fossombrone. In ragione di questo

“Massima attenzione per questa partita - predica accorato coach Castorina - Perugia ha spesso e volentieri sovvertito pronostici, che sembravano escludere categoricamente una sua possibile affermazione, ed è questo, senza alcun dubbio, il segnale di una ritrovata intesa di squadra e della buona qualità insite nel suo roster, Un mix di gioventù ed esperienza, cementate grazie soprattutto al suo capitano, Jacopo Marsili, che da quando è rientrato ha subito prodotto un impatto rigenerativo.

Da parte nostra guai ad affrontare la gara pensando alla classifica. Dovremo, invece, recuperare dalla nostra memoria di gioco tutto ciò che ci ha permesso all’andata di avere la meglio su di loro. Massima determinazione, pertanto, e giusta concentrazione saranno fattori determinanti per aggiudicarci i due punti”.

Attenti al Grifo, quindi, avendo cura di non sottovalutare la verve e il dinamismo di Gomez, Faina e Domenis, l’esperienza e la classe del già citato Marsili, e poi ancora i punti nelle mani di Righetti ed Antonielli oltre alla fisicità sotto canestro del russo de Roma Elia Frolov. Per il momento è tutto, non resta che darci appuntamento, al Pala santa Filomena di Chieti, alle ore 18.30 di domenica 3 Febbraio, quando gli arbitri Francesco Mattioli di Potenza Picena (MC) Jacopo Sperandini di Macerata daranno inizio al confronto. Esserci?! Un imperativo!

MAGIC PRESS OFFICE
MASSIMO RENELLA

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: