Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Teramo Basket cerca continuità nella sfida contro il Porto Sant'Elpidio Basket

Sarà una vera e propria finale, senza mezzi termini. Dopo la splendida vittoria in terra calabrese contro Catanzaro, con il largo punteggio di 65-83, l’Adriatica Press Teramo si prepara a ricevere al Palaskà il Porto Sant’Elpidio. Non sarà una semplice partita ma sarà LA partita che deciderà la stagione, non ci sono più appelli, non ci sono più seconde possibilità.

Dal match contro gli elpidiensi passa, di fatto, il destino dei biancorossi che sono tornati prepotentemente in corsa per il discorso salvezza, ipotecando lo scontro diretto contro Catanzaro grazie ad una grandissima prestazione e ad una partita dominata per tre quarti abbondanti. Protagonisti della vittoria i due nuovi acquisti Luka Sebrek e Juan Carlos Canelo, che hanno ispirato il break decisivo nel secondo quarto.

“E’ stata una vittoria importantissima – ha dichiarato Sebrek – abbiamo giocato molto bene sia in attacco che in difesa e dobbiamo avere lo stesso approccio contro Porto Sant’Elpidio. Siamo pronti a dare il 100% per conquistare due punti fondamentali per la nostra stagione”

“Con Catanzaro abbiamo avuto il giusto approccio, mentale e fisico – ha dichiarato Canelo – sapevamo che dovevamo vincere a tutti i costi ed abbiamo espresso un ottimo gioco. Con Porto Sant’Elpidio bisognerà aggredire da subito la partita, loro sono molto bravi e bisognerà avere la giusta mentalità per portare a casa i due punti”.

La classifica, al momento, vede i ragazzi di coach Domizioli a quota 10 punti, in compagnia proprio del Porto Sant’Elpidio, la salvezza diretta dista sei lunghezze ma bisogna fare un passo alla volta e pensare al match contro i marchigiani. Ci si aspetta un Pala Scapriano delle grandi occasioni e servirà tutto il calore dei tifosi per conquistare un’importante vittoria. Palla a due alle ore 18:00, arbitreranno l’incontro i Signori Marco Marzulli di Binasco (MI) e Vito Castellano di Legnano (MI).

Ufficio Stampa Teramo Basket 1960

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: