Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La pagelle di Poderosa - Forlì, Negri MVP, bene Petrovic e Corbett, Johnson il migliore per Forlì

PAGELLE PODEROSA MONTEGRANARO – PALLACANESTRO 2.015 FORLI’

Vola a quota 32 punti la XL Extralight Montegranaro, che asfalta l’Unieuro Forlì potendo contare su una squadra omogenea e compatta, dove la differenza fra titolari e cambi non viene notata neanche da un occhio esperto.

XL Extralight Montegranaro

Treier n.e.
Il #3 sta osservando un periodo di riposo a causa dei problemi al ginocchio.

Testa 6
Buona la sua performance. Non si guardino i dati del referto, ha dimostrato di essere un valido cambio. Suoi tre assist importanti.

Negri 8
Miglior veregrense in campo. Punitivo nel terzo quarto, permette alla Poderosa di premere sull’acceleratore quando il gioco si fa duro. Oggi, con 14 punti, 5 rimbalzi, 18 di valutazione, è stata la sua partita migliore.

Corbett 7,5
Miglior realizzatore della Poderosa, regala attimi di gioia al palas fra schiacciate e assist da paura.

Amoroso 7
Sempre all’altezza, mai sottotono. 17 di valutazione LNP per lui, che non va in doppia cifra per lasciare più spazio ai compagni. Miglior rimbalzista casalingo (9).

Traini 7 Impeccabile nel gestire il ritmo della squadra: ora inietta adrenalina, ora frena facendo ripartire il gioco. Miglior assist man del lunch match: da lui viene smistata la bellezza di 8 palloni.

Petrovic 7,5
Devastante il suo ingresso in campo: se in certe occasioni la sua era una figura in ombra, oggi era sotto la luce dei riflettori. In campo per 19 minuti, ha contribuito alla causa con 12 punti.

Palermo 7
Il coach gli da fiducia e lui lo ripaga: fondamentale il suo contributo con Forlì. Non solo per i dieci punti, ma anche per la concentrazione e l’apporto in difesa.

Mastellari 5
Appena due punti per lui, in campo per 12 minuti.

Simmons 7
Sul parquet per 25 minuti, il titolare americano segna 14 punti meritandosi una valutazione lnp di 17.

Unieuro Forlì

Giachetti 6 Il titolare play mette a segno dieci punti, ma sarebbe stato meglio se la sua tripla finale fosse arrivata un po’ prima. Appena 1/6 da tre.

Marini 5,5
Troppo falloso. Solo due rimbalzi e una percentuale del 30% non sono da serie A. Oggi non era la sua giornata. Lo salvano per la quasi sufficienza i dieci punti totali.

Donzelli 7
Miglior rimbalzista dopo Lawson: per lui 12 di valutazione e 11 punti a referto.

Bonacini 5,5
In campo per quasi venti minuti, commette 5 falli e smista 3 palloni. 4 di valutazione lnp per lui.

Lawson 7 Decisivo nella prima metà di gara, dopodichè si spegne. 15 punti per il centro titolare che acchiappa 10 rimbalzi.

De Laurentiis 5,5
Appena 4 punti sono compensati da 6 rimbalzi. Per lui solo 3 punti lnp.

Johnson 8
Miglior giocatore forlivese: per lui 19 di valutazione lnp, solo 3 rimbalzi ma 3 triple su 5 vanno dentro.

Flan n.c.
Signorini n.c.
Fabiani n.c.
Oxilia n.e.

Tremolada n.e.

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: