Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Ubs Basket Foligno torna a mani vuote dalla trasferta sul campo del Falconara Basket

Torna a mani vuote la Lucky Wind dalla trasferta di Ancona dove lascia due punti molto importanti alla Robur Falconara al termine di quaranta minuti nervosi, caratterizzati da troppi errori banali che alla fine hanno condizionato la gara ed il risultato. Peccato perché in più di una circostanza era sembrato che si potesse portare a casa il risultato, con una difesa a tratti più attenta e con Sakinis bravo a sfruttare i tanti mismatch a disposizione.

Ma così non è stato perchè ai buoni lampi di gioco, sono sempre seguiti momenti no, con amnesie difensive, appoggi facili sbagliati e tante, troppe palle perse. Le percentuali al tiro poi hanno complicato tutto, con un 16% da tre punti ed un 40% dalla lunetta che non hanno mai permesso ai ragazzi di coach Sansone di prendere fiducia ed accendersi come invece accaduto in altre occasioni.

Nonostante la serataccia al tiro l’UBS a 4 minuti dal termine era riuscita a portarsi avanti di 5, ma la determinazione di Gurini, a segno dalla lunga in ogni occasione decisiva, e tre sanguinose palle perse consecutive dei biancazzurri, hanno rovesciato nuovamente il match a favore dei marchigiani che hanno chiuso la gara sul 70-65, festeggiando meritatamente la vittoria.

Ora il cammino della Lucky Wind si complica, con un calendario non facile e molte squadre a contatto ed in grande crescita: serve una decisa reazione per Mariotti e soci, che dopo un avvio brillante di campionato, si trovano ora a fare i conti con avversari di valore contro i quali non sono ammesse prestazioni sottotono. Il calendario ci consente due gare consecutive interne, contro la capolista Lanciano e poi Montegranaro: due gare non facili certo, ma che se affrontate con lo spirito giusto davanti al proprio pubblico possono riportare l’inerzia dalla nostra parte, per un finale di campionato tutto da lottare.

Falconara Basket - Ubs Foligno Basket 70-65 (18-14, 21-20, 10-21, 21-10)

Falconara
: Giorgini 8, Nardini 13, Gurini 25, Quondamatteo 4, Centanni 5, Pesce ne, Migliorelli 3, Curzi ne, Dania 9, Cesana ne, Burdo 3, Oprandi ne. All. Reggiani

Foligno
: Tosti G. 6, Rath 6, Camacho 15, Sakinis 25, Mariotti 8, Guerrini, Tosti F., Anastasi 3, Marani ne, Marchionni 2, Madeo ne, Baldinotti ne. All. Sansone

Ufficio Stampa Ubs Basket Foligno

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: