Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

I Fochi Pollenza espugnano San Severino e tornano in testa alla classifica

I Fochi Pollenza espugnano il campo dell'Amatori San Severino e, approfittando della contemporanea sconfitta interna del Basket Maceratese contro Fermo, riconquistano il primo posto della classifica. Successo meritato per gli uomini di coach Luciani che comandano dall'inizio alla fine, grazie ad un ottimo primo quarto chiuso avanti 8-16. I biancoverdi riescono a gestire il vantaggio accumulato nei tre periodi successivi, allungando ulteriormente solo nel finale.

Per i Fochi arriva così la quindicesima vittoria stagionale, che permette loro di essere padroni del proprio destino nelle prossime sei partite ancora da disputare. Negli ospiti solita grande distribuzione di punti, con dieci giocatori andati in doppia cifra, e con Riccardo e Giacomo Mazzoleni su tutti con, rispettivamente, 16 e 15 punti realizzati. Al San Severino non è invece bastata la grandissima prova di Tortolini che ha chiuso a quota 26 punti.

Amatori San Severino - Fochi Pollenza 54-67

San Severino: Tortolini 26, Severini 2, Massaccesi 10, Potenza 1, Grillo ne, Rucoli, Kozhin ne, Ortenzi 3, Fucili 7, Cruciani, Della Rocca ne, Giuliani 5. All. Sparapassi

Pollenza: Vignati L. 2, Vignati G. 4, Luciani C. 5, Mazzoleni R. 16, Scocco 8, Grande 2, Cingolani 2, Cerescioli 6, Mazzoleni G. 15, Uncini 7. All. Luciani N.

Parziali: 8-16, 16-16, 17-16, 13-19.
Progressivi: 8-16, 24-32, 41-48, 54-67.
Usciti per 5 falli: Cruciani (San Severino)

Arbitri: De Carolis e Shewtshenko

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: