Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Robur Osimo scappa via nel finale ed espugna Falconara

Netto successo per la Robur Osimo, Job Just On Business, che Sabato si è imposta 91-67 contro Falconara nel match valevole per la 20°giornata del campionato di Serie C Gold, giocato al Palascherma di Ancona. Come previsto la partita è stata tutt'altro che agevole con la spigolosità degli uomini allenati da coach Reggiani, scesi in campo privi di Curzi e Oprandi, che ha molto infastidito i roburini, in particolare nella prima fase di gara.

Coach Galli parte con Carletti, Conti, Bini, Domesi e Catalani mentre i padroni di casa rispondono con Gurini, Giorgini, Nardini, Centanni e Quondamatteo; fin da subito la gara appare molto complicata per i senza-testa, in quanto le solite scorribande di Centanni e Gurini unite alla caparbietà di Giorgini, abile sotto canestro mettono in difficoltà Carletti e compagni. Il primo quarto scorre via velocemente con una situazione di assoluto equilibrio e continui ribaltamenti da una parte all' altra. Al 10' il punteggio recita 22-19 per gli osimani. Situazione pressoché identica nel secondo periodo, con gli Osimani che più volte tentano di scappare pur venendo sempre ripresi dai padroni di casa.

All'intervallo lungo la gara vede i senza-testa avanti di 7 lunghezze sul punteggio di 46 a 39. Nella ripresa non cambia il copione della sfida, con gli osimani che conducono di 10, con l'unico neo di non riuscire a chiudere definitivamente la gara per via di alcuni errori di troppo su entrambi i lati del campo. Al 30' il punteggio recita 68 a 57 per gli uomini di Galli, che intanto perde Carletti, uscito per 5 falli. Nell'ultima quarto finalmente gli Osimani accendono i propulsori facendo rintravedere ai tanti tifosi, che hanno sostenuto la squadra ad Ancona, sprazi di quel bel gioco che li aveva contraddistinti nella prima parte di questo 2019.

Tutto ciò comporta l'allungo decisivo con gli ultimi minuti che si trasformano in una passerella a cui partecipano anche i "millenials" Rassici e Paladino. Finisce 91-67 per i senza-testa che trovano l'abbraccio e applausi scroscianti dai propri sostenitori. Vittoria sicuramente importante, per proseguire quel percorso intrapreso a Gennaio per cercare di raggiungere le posizioni Playoff, nonostante l'inizio difficile di campionato. Prossimo appuntamento Domenica 24 Febbraio al Palabellini. Avversario di turno Foligno, in un match che sarà da dentro o fuori per accedere alla post-season.

Falconara Basket - Robur Osimo 67-91

Falconara: Giorgini 9, Nardini 14, Gurini 12, Quondamatteo 3, Centanni 20, Migliorelli 2, Curzi ne, Dania 7, Cesana, Burdo, Oprandi ne. All. Reggiani

Osimo: Domesi 12, Catalani 15, Conti 2, Monier 12, Bini 23, Rasicci 2, Paladino, Carletti 5, Pierucci 2, Pozzetti 11, Catalani 7. All. Galli

Parziali: 19-22, 20-24, 18-22, 10-23.
Progressivi: 19-22, 39-46, 57-68, 67-91.
Usciti per 5 falli: Giorgini (Falconara); Carletti (Osimo)

Arbitri: Mammoli ed Antonelli

Ufficio Stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: