Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Altro colpo grosso per l'Orvieto Basket, la capolista Recanati va ko e 6° posto conquistato

Altro colpo grosso casalingio per la Vetrya Orvieto Basket, che ha superato per 78-72 la quotata Pallacanestro Recanati. I ragazzi di coach Brandoni hanno giocato un’altra partita di grande spessore di fronte al proprio pubblico e hanno battuto unga delle migliori squadre del girone, che all’andata si era imposta piuttosto nettamente sui biancorossi. L’avvio di gara è stato molto equilibrato, con i primi due quarti che si sono conclusi in perfetta purità.

Orvieto ha cominciato bene in difesa, dove Egbunike è stato un fattore, e in attacco ha sfruttato la buona vena di Casanova, autore di otto punti consecutivi nei primi minuti. Per Recanati sono stati pericolosi Larizza e Principi, che hanno creato costantemente occasioni per la propria squadra. Al rientro in campo dalla pausa lunga i rupestri sono saliti di colpi in difesa e grazie anche alla precisione dai tiri liberi hanno scavato un minibreak che li ha portati ad avere quattro punti di vantaggio e a chiudere avanti la terza frazione.

Nel quarto decisivo Recanati è passata a zona e ha messo in difficoltà Orvieto, che ha impiegato qualche minuto a ingranare. Le triple di Olivieri e Abet hanno ridato ossigeno ai biancorossi e li hanno mandati avanti anche di otto lunghezze. Recanati è stata brava a sfruttare i molti tiri liberi concessi per riportarsi a contatto e arrivare fino a un solo punto di distacco a un minuto dalla fine.

Nell’ultimo giro di orologio il fallo sistematico ha mandato in lunetta capitan Abet, che non ha fallito e ha consegnato la vittoria ai suoi con il suo due su due. Questa vittoria conferma ulteriormente i progressi dei rupestri, anche contro squadre che li avevano fatti soffrire non poco nel girone di andata. Con questo successo Orvieto balza al sesto posto e guadagna ulteriore fiducia in vista dei prossimi impegni.

Orvieto Basket - Pallacanestro Recanati 78-72

Orvieto: Ceccariglia 7, Russo 2, Olivieri 5, Stella, Bonifazi 9, Abet 14, Egbunike 16, Pigozzi 4, Mocetti ne, Casanova 14, Marcante 7, Prosperini ne. All. Brandoni

Recanati: Cuccoli R. 7, Cuccoli N. ne, Cingolani F. 2, Larizza 19, Cingolani C., Armento 6, Raponi 7, Bravi ne, Principi 17, Sabbatini 2, Ottaviani 12, Pezzotti. All. Pesaresi

Parziali: 18-22, 20-16, 21-13, 19-21.
Progressivi: 18-22, 38-38, 59-51, 78-72.
Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Orvieto Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: