Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro supera il Cab Stamura Ancona e si conferma capolista

La Vuelle Pesaro, reduce dalle fatiche della Final Eight della Next Gen Cup, supera il Cab Stamura Ancona e continua a fare corsa di testa insieme alla Stella Azzurra Roma, vittoriosa a Jesi, a quattro giornate dal termine della regular season. Partita che in pratica si decide nel primo quarto, quando i pesaresi riescono a conquistare un vantaggio di dieci punti, che poi riusciranno a difendere nei successivi trenta minuti.

Dal secondo quarto in avanti, infatti, la partita sarà molto equilibrata (61-60 il parziale dal secondo quarto in poi), con i ragazzi di coach Luminati bravi a difendere il margine accumulato nei primi dieci minuti fino alla sirena finale. Nella Vuelle in quattro sono andati in doppia cifra, con Alessandrini su tutti con i suoi 20 punti a referto. Al Cab Stamura, invece, non sono bastati i 31 punti di un ottimo Petrilli.

Vuelle Pesaro - Cab Stamura Ancona 86-75

Pesaro: Gulini, Giunta 13, Pensalfini 6, Calbini 5, Magi 3, Bonci 13, Re 2, Sgueglia della Marra 2, Komolov, Centis 16, Mujakovic 6, Alessandrini 20. All. Luminati

Ancona: Marconi 2, Bolognini 5, Cognigni 2, Zandri 15, Marini 9, Sampaolesi 4, Piccinini ne, Gospodinov 3, Sveikata ne, Renna 2, Petrilli 31, Gnoffo 2. All. Bigi

Parziali: 25-15, 23-23, 20-22, 18-15.
Progressivi: 25-15, 48-38, 68-60, 86-75.
Usciti per 5 falli: Gnoffo (Ancona)

Arbitri: Dionisi e Bartolini

Foto pagina Facebook VL Papalini Spa Settore Giovanile

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: