Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Upr Montemarciano sbanca Osimo, adesso attenzione rivolta al big match contro il Loreto Pesaro

Terza vittoria consecutiva quella ottenuta dalla Egan UPR Montemarciano Basket che batte l'Auximum Osimo andando a vincere per 87-80 nello storico impianto del "PalaBellini". Partita dai volti quella che vede gli opsiti dominare nel 1° tempo chiuso avanti 40-26 e subire la rimonta dei locali nella ripresa quando gli osimani, dopo una lunga rincorsa, riescono a portare il match addirittura al supplementare. Nel prolungamento del tempo saranno il canestro di Tagnani e le successive triple di Schiavoni e Pasquinelli a scavare il solco decisivo che permette ai montemarcianesi di ottenere l'intera importantissima posta in palio.

Dopo un primo quarto equilibrato e chiusosi sul 16-16, nei secondi 10' di gioco Montemarciano s'infiamma; la verve del trio Tagnani-Bianchi-Novelli innescato magistralmente da Sebastianelli e una difesa ai limiti della perfezione porta gli ospiti avanti di 14 lunghezze (40-26) all'intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi, il Montemarciano si rilassa e i locali, anche grazie ad un ottima difesa, né approfittano. Osimo con Ausili e i fratelli Yari e Riccardo Graciotti punisce la squadra di coach David Luconi rimettendo la partita sul binario dell'equilibrio con la terza frazione che si chiude 59-53 per l'UPR.

Negli ultimi 10' di gioco le due squadre si rispondendo colpo su colpo. Osimo ci crede e riesce ad impattare l'incontro nell'ultimo minuto grazie alla tripla di Riccardo Graciotti. Il Montemarciano non si disunisce tenendo botta in difesa e il match si chiude in perfetta parità a quota 73. Nell'overtime Osimo accusa la stanchezza dello sforzo fatto per rientrare in partita, l'Egan Montemarciano mette le mani sulla gara ottenendo il terzo successo dei quattro supplementari fin qui disputati contro Acqualagna, Fano, Basket Giovane Pesaro e, giustappunto, Osimo.

Terza vittoria consecutiva e rilancio nelle zone nobili della classifica, dunque, per l'UPR che domenica 24 febbraio riceverà al "PalaMenotti" di Montemarciano la visita della capolista Loreto Pesaro (palla a due alle ore 18). Un match che nel quale i locali vorranno anche, sportivamente parlando, vendicare il pesante ko subito all'andata per mano di una compagine pesarese che annovera nelle proprie fila due ex benvoluti come i fratelli Boris e Denis Jovanovic. Insomma, l'occasione giusta sostenere l'Egan UPR Montemarciano!

Ufficio Stampa Upr Montemarciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: