Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Un pazzo Ubs Basket Foligno recupera da -23 ed espugna Osimo dopo 3 supplementari

Viaggio all’inferno e ritorno per la Lucky Wind Foligno, che sul campo di Osimo, in una gara dal sapore di spareggio, riesce a strappare una pesante vittoria dopo 55 minuti di gioco. Ci sono voluti infatti ben tre supplementare per decretare il vincitore, minuti interminabili di gioco nei quali è successo di tutto, fino alla sirena finale che ha ridato fiato ai falchi in un momento molto delicato della stagione.

E pensare che per Osimo le cose si erano messe davvero bene nella prima parte di gara, con un gioco spumeggiante in transizione, ed una percentuale da tre punti strabiliante: nel solo primo tempo 9 sono le triple messe a segno dai marchigiani di cui ben 5 dal lungo Pozzetti che Sakinis non riesce a marcare oltre l’arco. I bianco azzurri ci provano a rimanere in scia con Giacomo Tosti e Presentazi che in attacco tengono vivi gli ospiti (49-32 all’intervallo). Al rientro in campo dopo la pausa le cose peggiorano con i padroni di casa che raggiungono il massimo vantaggio sul 61-38 al 25′ dando ai numerosi presenti l’idea di poter dominare il match.

La gara invece è tutt’altro che chiusa con Camacho de Sà pronto a sparare dalla lunga, seguito da Anastasi e Presentazi: coach Sansone poi abbassa il quintetto togliendo Sakinis e trovando una buona risposta in difesa da tutto il gruppo, che pur faticando a rimbalzo lotta su ogni pallone. Lo svantaggio così lentamente diminuisce ed alla terza sirena il tabellone dice 63-52: nell’ultimo periodo la lotta si fa ancora più accesa, con Camacho de Sà a segno dalla lunga e Marchionni bravo a metterla da sotto. Osimo è stordita e dal + 23 si trova sotto di 6 lunghezze a poco dalla fine, ma affidandosi alle penetrazioni di Monier ed ad una tripla da 8 meri di Catalani, trova punti e morale tanto da riuscire a pareggiare i conti poco prima della sirena con due liberi di Carletti.

L’ultimo tiro di Mariotti esce rimandando tutto all’overtime (80-80): le squadre sono stanche, ma la posta in palio è alta e nel primo supplementare si gioca duro, con le difese attente e che concedono poco. Alla tripla di Domesi risponde ancora Camacho de Sà e con un glaciale 2 su 2 di Rath si rimanda il verdetto al secondo supplementare (87-87): Osimo spinge, Monier è incontenibile e assieme a Pozzetti riesce a prendere nuovamente un buon margine di vantaggio (+5) a due minuti dal termine. A questo punto è commovente lo sforzo dei falchi che con Mariotti ed Anastasi da tre punti riportano la Lucky Wind sul meno uno dando addirittura a Sà la possibilità di chiudere i conti quando subisce fallo sulla sirena.

Dei due liberi a disposizione però ne mette soltanto uno rimandando tutto al terzo overtime. Dopo 50 minuti di gioco si è chiamati a provarci ancora, con il quintetto che si alza dalla panchina per affrontare gli ultimi 5 minuti come un pugile, stanco, forse stordito, ma pronto a lottare ancora fino alla fine. E gli ultimi 5 minuti hanno visto una Osimo perdersi contro una difesa ancora viva, pronta a chiudere e a ripartire: Marchionni da due, Presentazi in schiacciata, poi Camacho de Sà e una tripla di Mariotti sulla sirena dei 24 indirizzano, questa volta definitivamente, la gara nelle mani di Foligno. E’ vittoria, sofferta e meritata, per una classifica che ha disperato bisogno di punti per rimanere attaccati al treno play off. Ora turno di riposo per poi affrontare un rush finale da brividi, tutto da vivere.

Robur Osimo – Ubs Basket Foligno 105-111 d3ts (16-15, 33-17, 14-20, 17-28, 7-7, 13-13, 5-11)

Osimo
: Domesi 7, Catalani 17, Conti, Carletti 10, Bini 8, Rasicci ne, Paladino ne, Pierucci, Monier 29, Pozzetti 24, Cardellini 10. All. Galli

Foligno
: Tosti G. 11, Rath 15, Camacho 31, Sakinis 7, Mariotti 13, Guerrini, Tosti F., Anastasi 13, Presentazi 10, Marani, Nikoci ne, Marchionni 11. All. Sansone

Ufficio Stampa Ubs Basket Foligno

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: