Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Secondo stop consecutivo per il Basket Maceratese, coach Palmioli ''Mancata la lucidità nei dettagli''

Seconda sconfitta consecutiva e quarta stagionale per l’ABM che cede sul campo della Pallacanestro Pedaso per 79-67 e abbandona la testa della classifica. Una partita equilibrata per 35 minuti durante i quali i maceratesi hanno spesso condotto con piccoli break rintuzzati prontamente dai padroni di casa; il rammarico in casa biancorossa può esprimersi per gli errori banali commessi nei primi due periodi visto che la cifra di gioco offerta era stata decisamente superiore: un paio di lay up sbagliati, alcune palle perse per distrazione o poca convinzione e una lunga serie di tiri liberi non a bersaglio sono la causa dei soli cinque punti di vantaggio all’intervallo lungo che hanno permesso ai ragazzi di coach Ionni di restare pienamente in partita e di far valere alla lunga la superiore freschezza e fisicità.

Ecco l’analisi di coach Palmioli al termine della gara:
“Innanzitutto i complimenti a Pedaso che ha approcciato la partita con grande energia e questo gli ha permesso anche nei primi due quarti quando noi abbiamo provato ad allungare di rimanere a contatto. Abbiamo sostanzialmente condotto la partita seppur con scarti minimi per oltre 30 minuti e nel finale un po’ come la settimana scorsa siamo mancati di lucidità nei dettagli soprattutto difensivi e il loro roster composto di eccellenze per la categoria ci ha punito.

Abbiamo perso in un campo dove nessuno ha ancora vinto, non dobbiamo fare drammi ci viene incontro la sosta per recuperare speriamo definitivamente i vari acciaccati e infortunati anche perché ci attende un rush finale in cui ogni partita va giocata come fosse una finale per ottenere il miglior piazzamento possibile in ottica play off”. Prossimo appuntamento con capitan Cannas e compagni il 9 marzo al Palavirtus ospiti i fabrianesi del Brown Sugar.

Pallacanestro Pedaso - Basket Maceratese 79-67

Pedaso
: Del Buono 22, Stampatori 7, Ciccorelli 8, Nanni 5, Manfrini 13, Di Silvestro 6, Giulietti 10, Moriconi, Albertazzi 8, Menghini. All. Ionni

Macerata
: Tiberi 3, Cannas 3, Zamponi 4, Centioni 1, Cardinali 17, Core 3, Nardi 11, Illuminati ne, Santinelli 10, Soricetti 15, Piergiacomi ne, Tomassini. All. Palmioli

Ufficio Stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: