Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il sogno della Favl Basket Viterbo si spegne a 5 secondi dalla sirena finale

Il sogno della Favl Basket - J.J. Rousseau si spegna a 5 secondi dal termine della partita, avanti di 2 punti una bomba di Gatto a 5 secondi, respinge in gola l'urlo di gioia dei tifosi viterbesi presenti sugli spalti della Palestra della Verità. Infatti con 5 secondi ancora da giocare dopo un time out chiesto prontamente dalla panchina viterbese, con la rimessa in zona d'attacco, i giocatori della Favl sono rimasti con il pallone in mano senza riuscire ad concretizzare un gioco in attacco.

Pensare, che erano riusciti nell'impresa di recuperare uno svantaggio di 15 punti, sicuramente l'assenza di Piacentini per influenza ha condizionato le rotazioni di coach Montorsi, ma il rammarico è enorme. Ora li attendono tre partite determinanti per il proseguo del campionato, la prima sabato prossimo a Spoleto poi il turno infrasettimanale giovedì 7 Marzo a Viterbo e poi la visita in casa della capolista. Occorre in questi quindici giorni lavorare sodo, per cercare di portare a casa almeno 4 punti, per dare un senso ad un campionato con alti e bassi.

Favl Basket: Bernini, Berto 6, D'Agostino 15, Piazzolla Stefano 8 Porrone 5, Tola 19, Piazzolla Simone 4, Cesarini, Pietrella, Rastrelli 6. All. Montorsi

Perugia
: Belloni 2, Buca 4, Versiglioni 13, Spagnolli 17, Ciccarelli 9, Minieri 4, Cenerini, Rossi 3, Gatto 10, Brizioli 2, Caneponi 2. All. Monacelli

Arbitri: Petritaj e Mainy

Ufficio Stampa Favl Basket Viterbo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: