Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Un brutto primo tempo condanna la Poderosa Montegranaro, in finale vola il Basket Bergamo

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/01-03-2019/brutto-primo-tempo-condanna-poderosa-montegranaro-finale-vola-basket-bergamo-600.jpg

Social

Svanisce il sogno della Coppa Italia per coach Pancotto. Il clima è di quelli da finale di campionato. La concentrazione è alle stelle e gli errori degli avversari ridotti al minimo. Per la Poderosa scendono in campo in sei: cinque giocatori e una manciata di tensione. Il team veregrense non sfrutta abbastanza i rimbalzi e sbecca da tre ad eccezione di Palermo, che segna i primi tre punti per casa. Dopo appena cinque giri di lancette Bergamo ha raddoppiato per 12/6. Ma non se la passa bene la formazione veregrense, che cede a poco a poco sotto i colpi del più omogeneo team bergamasco, dove solo nel primo quarto il trio Roderick, Fattori e Benvenuti segna 16 punti.

Si apre sul 25/13 a favore della squadra di Capitan Sergio il secondo quarto, dove si sprecano i timeout pur di trovare la soluzione vincente. Non sembrano esserci vie di fuga per chi, forse troppo carico per le dodici vittorie consecutive in regular season, è sceso in campo con la consapevolezza di dover a tutti i costi dimostrare qualcosa. E se non si difende, Roderick e compagni non possono far altro che incalzare, fra penetrazioni e tiri esterni.

Magico Zucca nel secondo quarto: come ogni ex che torna a casa, vuole fare la voce grossa. E ci riesce: per lui dieci punti e un paio di rimbalzi in appena 9 minuti. Si va all’intervallo su un pericolosissimo 50/32 che lascia il palas basito.
E se Roderick è candidato per il titolo di MVP dell’intero campionato, un motivo ci deve pur essere: è lui che incalza proprio quando il nemico scopre il fianco. Impietosa, Bergamo affonda la lama.

Ma la luce in fondo al tunnel c’è, basta svegliare Corbett, vero leader della squadra. L’americano si accende nel terzo quarto e sulla bomba del 56/44 coach Pancotto chiama timeout. Ancora Powell da due, e poi da tre, e anche il Palasavelli si risveglia sul 60/49. Simmons su rimbalzo e quella che sembrava un’utopia si trasforma ben presto in un traguardo a portata di mano. Liberi di Corbett e tripla di Negri ed il gioco è fatto (60/55): il parziale del terzo quarto (12/25) riapre un’intera partita. Ma se Amoroso si perde sotto canestro, il capitano Sergio la mette da tre. Timeout.

Finalmente arriva la tripla di Amoroso, mentre grazie al rimbalzo stellare di Simmons, Corbett realizza da due. Ma il tempo stringe: dopo cinque minuti la Poderosa è ancora sotto di 6. Ma se Corbett la mette da tre, gli va dietro Taylor. Ottima rotazione della palla sulla linea da tre e Fattori centra il bersaglio: 76/66. E le cose non migliorano dopo la potente schiacciata di Benvenuti. Amoroso da due, ma è troppo tardi: la Poderosa si spegne come una candela, 83/75. Impossibile da riparare il gap del primo tempo, enorme anche per chi ha portato a casa partite impensabili. Per la Poderosa la Coppa Italia finisce qui.

Bergamo - XL Extralight Montegranaro 83-75 (25-13, 25-19, 12-25, 21-18)

Bergamo
: Terrence Roderick 24 (9/18, 1/4), Giovanni Fattori 18 (3/4, 4/8), Dario Zucca 14 (6/6, 0/2), Brandon Taylor 11 (4/7, 0/1), Lorenzo Benvenuti 11 (4/6, 1/1), Luigi Sergio 3 (0/2, 1/2), Andrea Casella 2 (1/1, 0/0), Ruben Zugno 0 (0/1, 0/0), Ferdi Bedini 0 (0/0, 0/0), Marcello Piccoli 0 (0/0, 0/0), Andrea Augeri 0 (0/0, 0/0), Federico Marelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 10 - Rimbalzi: 25 5 + 20 (Brandon Taylor 6) - Assist: 19 (Terrence Roderick, Brandon Taylor 7)

XL Extralight Montegranaro
: Lamarshall Corbett 21 (5/9, 2/10), Jeremy Simmons 13 (5/8, 0/0), Valerio Amoroso 10 (2/5, 2/6), Matteo Negri 8 (1/2, 2/3), Matteo Palermo 8 (1/3, 2/3), Martino Mastellari 5 (0/0, 1/3), Filippo Testa 4 (1/1, 0/0), Andrea Traini 2 (1/1, 0/2), Kaspar Treier 2 (1/1, 0/1), Danilo Petrovic 2 (1/1, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 - Rimbalzi: 32 8 + 24 (Jeremy Simmons 14) - Assist: 16 (Jeremy Simmons 4)

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: