Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Le pagelle di Fortitudo Bologna - Biella, Rosselli MVP, Hasbrouck e Mancinelli sugli scudi

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/01-03-2019/pagelle-fortitudo-bologna-biella-rosselli-hasbrouck-mancinelli-sugli-scudi-600.jpg

Social

Partita in scioltezza quella dei quarti di finale di Coppa Italia al Palasavelli di Porto San Giorgio. Coach Martino porta a casa una vittoria facile facile contro una Biella sempre sotto tono, comprensibilmente consapevole della evidente disparità fra i due roster.

Fortitudo Bologna

Delfino 6
Esordio d’onore senza trionfo per la new entry con passaporto argentino e un cv da paura. Difficile ambientarsi proprio in Coppa Italia con un contratto firmato solo qualche ora fa. Lo perdoniamo per la performance, certi che abbia tenuto un po’ il freno tirato.

Mancinelli 8
Showtime per il capitano sul 24/14 in schiacciata in scioltezza. Il titolare viene sfruttato abbastanza da coach Martino: il numero 6 rimane in campo per oltre 20 minuti e ripaga con una prova tutta sostanza

Sgorbati 5.5 Tripla niente male la tripla del 52/40, ma la classe 1997 scrive a referto appena 3 punti.

Benevelli 7
Due C: calmo e concentrato. Doti fondamentali per match da dentro/fuori come questo.

Leunen 7.5
Sempre un cecchino dalla linea da tre, preciso e pulito. Concorre alla causa con appena 7 punti, ma siamo certi che abbia qualche pallottola in serbo per domani.

Venuto 7
Bomba che fa bene all’anima quella del 62/44, nonostante fosse marcato a uomo. Vietato guardare solo il referto, ci vogliono anche tenacia e testa fredda per portare a casa un match.

Rosselli 8 Miglior realizzatore del match nel primo tempo, con 11 punti messi a segno dal numero 20, che si aggiudica anche il titolo di miglior rimbalzista (6).

Fantinelli 8
prova di livello assoluto per il play. 11 punti, 4 rimbalzi e 4 assist testimoniano di una prestazione più che positiva.

Hasbrouck 8 Fin troppo facile la tripla del 59/44, un ciaf in scioltezza che la dice lunga sull’americano. Il numero 41, titolare dal minutaggio abbondante, non conferma però le sue percentuali da paura. Da sottolineare, invece, il suo apporto non indifferente dalla panchina.

Pallacanestro Biella

Harrell 5
In campo per mezzora circa, solo 7 punti arrivano dal titolare.

Chiarastella 5 Sfruttato dal coach per oltre mezzora, porta a casa la bellezza di 11 rimbalzi, ma bilancia i 3 assist con 3 palle perse.

Saccaggi 5,5
Sette punti sono troppo pochi per chi sta in campo trenta minuti. Appena un paio di assist e una stoppata.

Sims 7,5
Unico in doppia cifra della sua squadra nonostante la percentuale di 46.5% (6/13 da due). Cinque rimbalzi e due palloni recuperati.

Massone 5 In campo per oltre 16 minuti, riesce a perdere 4 palloni, recuperando 3 rimbalzi.

Wheatle 6
Il capitano, in campo per quasi mezzora, è il secondo miglior rimbalzista del roster (10). Totalizza 8 punti.

Stefanelli 5
Falloso (5), con una percentuale del 25%. La Serie A2 richiede ben più di questo per chi calca il campo per più di metà gara.

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: