Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Si infrange contro Bergamo il sogno della Poderosa Montegranaro

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-03-2019/infrange-bergamo-sogno-poderosa-montegranaro-600.jpg

Social

Non c’è festa per la XL EXTRALIGHT®. In un caldissimo PalaSavelli, tirato a lucido per la prima volta gialloblu in Coppa Italia LNP Old Wild West, la Poderosa paga un terribile primo tempo e cade contro una Bergamo che ha condotto dal primo all’ultimo minuto. Troppo brutta la XL EXTRALIGHT® dei primi 20’, contratta, con poca energia, di tutt’altra pasta rispetto a quella gagliarda vista lo scorso fine settimana a Bologna.

Tra palle perse ed una difesa incapace di contenere le folate dello spauracchio Roderick (24 punti, 5 rimbalzi, 7 assist) e di arginare i lunghi gialloneri (43 punti per il trio Benvenuti-Zucca-Fattori), i ragazzi di coach Pancotto scivolano ben presto oltre la doppia cifra di svantaggio, precipitando addirittura a -22 (28-50) quando l’ex dell’incontro, Dario Zucca (14 punti con 6/6 da 2) inchioda a due mani con un paio di minuti da giocare nel secondo periodo.

La musica cambia nel terzo periodo. Corbett sale in cattedra, Negri lo segue a ruota e la Poderosa rosicchia punto su punto, riaccendendo un PalaSavelli che era ammutolito dopo quel tragico primo tempo. È proprio l’ala ex Treviso a riportare la Poderosa a -5 (57-62) all’ultimo giro di lancette del terzo quarto e quando Simmons (13 punti, 14 rimbalzi, 4 assist) dice no a Roderick con una perentoria stoppata delle sue sembra davvero tornata la Poderosa dei giorni migliori. Ma ai veregrensi manca il guizzo per tornarci sul serio dentro questa partita, anche perché Bergamo è brava a riprendere quota con i canestri di Taylor e Sergio.

La XL EXTRALIGHT® resta a contatto con i guizzi di Corbett (66-71 a 5’ dalla sirena), ma la spia delle benzina in serbatoio segna rosso e i bergamaschi gestiscono senza patemi anche gli ultimi, disperati assalti gialloblu, che muoiono sulla tripla del -5 (75-80) firmata da Mastellari a 35” dalla sirena.
Un ko che nega alla Poderosa la semifinale-antipasto del match di campionato della prossima settimana, che vedrà i veregrensi decollare verso Treviso domenica prossima, 10 marzo, per l’anticipo di mezzogiorno in diretta su Sportitalia.

XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO - BERGAMO BASKET 2014 75-83

MONTEGRANARO
: Augeri ne, Casella 2, Roderick 24, Bedini, Taylor 11, Fattori 18, Zucca 14, Piccoli ne, Sergio 3, Marelli ne, Benvenuti 11, Zugno. All.: Dell’Agnello.

BERGAMO
: Treier 2, Testa 4, Mastellari 5, Simmons 13, Palermo 8, Petrovic 2, Negri 8, Corbett 21, Amoroso 10, Traini 2. All.: Pancotto.

PARZIALI
: 13-25, 19-25, 25-12, 18-21.

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: