Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Le pagelle di Fortitudo Bologna - Virtus Roma, Mancinelli e Rosselli i migliori, nei romani bene Moore e Sims

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-03-2019/pagelle-fortitudo-bologna-virtus-roma-mancinelli-rosselli-migliori-romani-bene-moore-sims-600.jpg

Social

La Fortitudo Bologna supera la Virtus Roma con un ottimo secondo tempo ed è la prima finalista della Coppa Italia.

FORTITUDO BOLOGNA

Delfino 5,5:
approccio alla gara decisamente negativo per Carlos Delfino che forza in più occasioni e commette subito tre falli. Migliora nella ripresa ma, essendo arrivato da pochissimi giorni, deve ancora entrare bene nei meccanismi della squadra.

Sgorbati SV
: non entrato

Mancinelli 7,5
: parte male in avvio di gara, contratto in attacco ma come sempre solido in difesa. Decisamente approccio migliore nella ripresa, a tratti incontenibile in fase offensiva. Prestazione decisamente più che sufficiente per l’ex capitano della nazionale italiana.

Benevelli SV
: solo garbage time per lui

Leunen 6,5: partita buona per Leunen che chiude la gara con un perfetto 100% dal tiro, seppur tirando poco (2/2 dalla media distanza e 1/3 dai 6.75). Solido in difesa, soprattutto nella ripresa, e, come già sottolineate, buon apporto offensivo senza forzature.

Franco SV
: pochi minuti per lui

Prunotto SV
: non entrato

Venuto 6
: partita sufficiente per lui, ha diretto bene la fase offensiva bolognese mettendo intensità e dando filo da torcere in fase difensiva ai play avversari (Moore e Baldasso).

Rosselli 7,5
: altra partita di spessore per Rosselli, non certamente l’ultimo arrivato in casa Fortitudo. L’esperta guardia bolognese colleziona 13 punti in 21 minuti, uno degli uomini chiave della fuga di Bologna nella ripresa.

Fantinelli 7: buone statistiche al tiro per Matteo Fantinelli con un 4 su 6 da 2 conditi da ben 4 assist. Partita eccellente per l’atleta della Fortitudo, decisamente uno dei migliori in campo della Effe.

Pini 7
: dominante sotto canestro con falli subiti e canestri realizzati con 14 punti messi a segno. Apporto fondamentale dalla panchina apportando quantità e qualità sotto le plance con 5 falli subiti che gli sono valsi un buon 6 su 7 ai tiri liberi.

Hasbrouck 6,5
: partita sottotono per Kenny Hasbrouck, ci si aspettava decisamente di più per un giocatore del suo livello. Il match non ha richiesto il miglior Hasbrouck della stagione con il secondo tempo tutto di marca Effe. Gara nel complesso più che sufficiente con 13 punti realizzato.

VIRTUS ROMA

Alibegovic 5,5
: fa la sua solita partita, tosto sotto canestro e difficile da superare in fase difensiva. Un’utile alternativa a Sims, meno impeccabile al tiro rispetto al quarto di finale di ieri con soli 6 punti realizzati.

Lucarelli SV
: solo pochi secondi per lui

Moore 6,5
: una delle poche sufficienza per Moore, condizionato subito dai due falli commessi in avvio di gara. Alla fine collezione 31 minuti e risulta essere il migliore realizzatore della Virtus Roma. Non il miglior Moore della stagione.

Sandri SV
: non entrato

Baldasso 6: entra subito in gara a causa dei falli di Moore. Gestisce bene la fase offensiva romana provando anche maggiori conclusioni rispetto alla gara di ieri. Chiude il match con 11 punti e con 4 assist.

Saccaggi 5
: partita incolore per Andrea Saccaggi che non riesce ad entrare in partita nonostante fosse partito in quintetto. Minutaggio decisamente ridotto per lui con solo 4 punti in 15 minuti.

Landi 6
: finisce il match con una doppia doppia, 10 punti e 10 rimbalzi. Solito apporto in fase offensiva da parte di Aristide Landi, bene nel primo tempo come tutta la Virtus, si perde nella ripresa.

Prandin 5,5: solito apporto di Prandin, benino in fase offensiva e molto bene in difesa limitando Kenny Hasbrouck.

Sims 6,5
: parte benissimo nei primi due quarti garantendo sempre tanti punti sotto la plance ma soffrendo un po troppo la fisicità dei bolognesi. Si perde nella ripresa dove gli viene preferito Alibegovic in più occasioni.

Santiangeli 5,5
: anche lui, come la maggior parte della squadra, fa un primo tempo ottimo trovando punti con il tiro dai 6.75. Male ai liberi con un 3 su 8. Nel secondo tempo si spegne non riuscendo a garantire i punti messi a segno nei primi due quarti.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: