Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Post Poderosa - Bergamo, le parole di coach Pancotto e di Andrea Traini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-03-2019/post-poderosa-bergamo-parole-coach-pancotto-andrea-traini-600.png

Social

Queste le parole di coach Pancotto in sala stampa: «Sono ancora più convinto e determinato ad esaltare questi giocatori, ho ancora più stima di loro dopo questa sera perché ho visto ragazzi in difficoltà ma con un grande cuore. Ci è mancata l’energia o almeno loro ne hanno avuta più di noi. Nel primo tempo soprattutto, quello in cui si è creato un disavanzo importante. Siamo andati dietro al loro ritmo, facendo poco per provare a fermarlo. Abbiamo subito in difesa il primo tempo e non solo per i 50 punti. Abbiamo subito le loro percentuali, gli uno contro uno, i 32 punti nell’area dei tre secondi, gli scarichi concessi.

E abbiamo avuto poche idee, giocando più di generosità che di idee. E questo ha compromesso le tante palle perse che hanno dato loro contropiedi e quindi fiducia. Poi invece abbiamo fatto un secondo tempo importante, generoso, siamo tornati a difendere difendendo 33 punti contro i 45 realizzati. Da -22 siamo tornati a -5 con la palla in mano ma lì ci è mancata la lucidità. In sintesi voglio abbracciare i miei giocatori e dir loro che ho ancora più fiducia nei loro confronti».

Queste le parole di Andrea Traini in sala stampa: «Complimenti a Bergamo che ha fatto una gran partita. Loro sono andati forte nei primi due quarti, noi non siamo stati in grado di tenere botta e siamo andati subito sotto di venti. Abbiamo provato a recuperare un po’ d’inerzia ma purtroppo non ci siamo riusciti. Dispiace perché ci tenevamo tutti, volevamo far bene. Purtroppo è andata così, ma questa sconfitta non cancella quanto di buono abbiamo fatto fino ad ora».

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: