Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Unibasket Pescara, coach Rajola ''Civitanova è una squadra da prendere con la massima attenzione''

Torna il campionato e c’è la sfida alla Virtus Rossella Civitanova Marche per l’Unibasket Amatori Pescara. «Voglio innanzitutto ringraziare tutte le persone che ci hanno accompagnato a Porto sant’Elpidio in Coppa Italia perché il seguito di tifosi che abbiamo avuto in questa manifestazione è stato davvero incredibile», le parole di coach Stefano Rajola, «ci è dispiaciuto non poter regalare loro il passaggio di turno. Ci è mancato veramente poco, ma il percorso che abbiamo intrapreso è quello giusto e ci porterà ad avere una squadra molto, molto competitiva per questo finale di campionato e per i playoff. Ovviamente continuando a lavorare sodo come stiamo facendo».

Sudore e successi, la ricetta è sempre la medesima ed è quella giusta anche per rendere felice il presidente Carlo Di Fabio: «Il presidente è un passionale ed ha un rapporto profondo con la sua squadra e quello che noi possiamo fare è vincere più partite possibili, cercando di dargli tante soddisfazioni. Nel nostro piccolo possiamo fargli ritornare entusiasmo facendo un grande finale di campionato con tante belle prestazioni e tante vittorie», le parole del coach.

Archiviata la parentesi Final Eight, è tempo di pensare alla prossima sfida. «Civitanova è una squadra da prendere con la massima attenzione, non era partita bene in campionato ma ha rimesso a posto la classifica ed è una squadra composta da giocatori esperti che hanno già dimostrato il proprio valore. Civitanova ha perso qualche gara che non doveva perdere in casa ma poi è andata a vincere fuori anche su campi difficili, quindi non dobbiamo sottovalutarla. Mancherà Pierini, che ha finito la stagione, ma è stato ben sostituito con Bianconi da Firenze. Noi dobbiamo continuare a crescere, replicando prestazioni come quella di Ancona ad esempio»

Appuntamento alle ore 18 di domenica 10 marzo al Pala Aterno Gas&Power di via Elettra per la sfida a Civitanova.

Ufficio Stampa Amatori Basket Pescara

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: