Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Torna a vincere la Pallacanestro Perugia, Deruta sconfitta in volata

Torna alla vittoria la Pallacanestro Perugia contro il Deruta in una partita giocata male ma finalmente con esito positivo. Si chiude con una vittoria dei biancorossi per 56 a 54 un match condizionato da molti errori e grande intensità difensiva degli ospiti! Parte male Perugia, che nel primo quarto mostra quanto di più errato si possa fare nelle scelte offensive e nel gioco di squadra. Per fortuna Deruta non approfitta e chiude con un più 6. Nel secondo quarto Tonzani & Co. ritrovano a sprazzi il bandolo della matassa e a metà partita le due squadre sono in parità!

Parità che però è costata cara agli uomini di Meucci che si trovano con Mattaioli fuori definitivamente dalla partita per un colpo ricevuto al viso che gli procura un taglio da pronto soccorso e con Tonzani anche lui colpito duramente al naso e costretto ad uscire momentaneamente dal campo. Il terzo quarto ricalca, almeno in gran parte, il terzo quarto giocato quattro giorni prima ad Assisi e Perugia vola anche a più 12 condotta da un concreto Lettieri che riesce a dare tranquillità in attacco ai suoi compagni e li assiste in giochi di più facile realizzo.

L’ultimo quarto inizia come il terzo per i padroni di casa fintanto che Spaccia e Carotti con decise penetrazioni non permettono ai nero-gialli di rientrare di qualche punto. Perugia va a quel punto in crisi ed invece di cercare soluzioni da sotto e scelte di squadra i biancorossi iniziano a “prestarsi i piedi tra di loro” e tentare soluzioni da lontano prive di costrutto logico. A nulla servono i cambi e la sospensione chiesta dal coach. I padroni di casa si fanno risucchiare dagli avversari, sempre più convinti di poter compiere l’impresa.

L’ultimo minuto, come oramai i grifoni ci hanno abituato, è al cardiopalma, punto a punto. Perugia però, questa volta, riesce a mantenere il vantaggio e conclude sul più due con la palla in mano. Si muove così la classifica, ma se i perugini vorranno provare ad agganciare la zona play-off dovranno sicuramente cambiare marcia per poter andare a vincere già sabato in quel di Cannara.

Pallacanestro Perugia - Deruta Basket 56-54

Perugia
: Tondini 13, Monti 2, Lettieri 8, Mattaioli 3, Buttiglia 4, Pellicani 4, Tonzani 8, Sartori 2, Ragni 2, Iachettini 10. All. Meucci

Deruta
: Carotti 4, Spaccia 17, Paccola 2, Saraceni, Temperoni, Boni 8, Gori 3, Gianangeli 12, Russo 8, Tomassoni, Colagrande. All. Morcellini

Parziali
: 7-13, 15-9, 22-13, 12-19.
Progressivi: 7-13, 22-22, 44-35, 56-54.

Ufficio Stampa Pallacanestro Perugia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: