Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Bramante Pesaro vince il derby, coach Nicolini ''Vittoria importante, ma i playoff sono difficili''

Il Bramante Pesaro fa suo il derby sul campo del Pisaurum Pesaro e fa un bel passo in avanti nella sua corsa per centrare una delle prime otto posizioni, valide per disputare i prossimi playoff. L'analisi a fine partita dell'allenatore del Bramante, Massimiliano Nicolini:

"Una vittoria importante sotto molti punti di vista. Vincere un derby cittadino è sempre motivo di soddisfazione in qualsiasi categoria. Restiamo in corsa per un posto nelle prime otto, anche se rimane un traguardo molto complicato da raggiungere visto il livello degli avversari. Riteniamo che la prestazione di tutti i ragazzi sia stata buonissima, si sono preparati molto bene durante la settimana e li ringrazio per la grande disponibilità. Sono riusciti ad essere tutti protagonisti, una vittoria meritata e corale come piace a noi.

Siamo stati veramente bravi in difesa a limitare i riferimenti abituali di Pisaurum, per poi trovare tante soluzioni in attacco coinvolgendo tutti i giocatori. Ci ha fatto molto piacere giocare questo derby davanti ad una bella cornice di pubblico nella mitica palestra della Baia Flaminia e ringraziamo tutte le persone che ci hanno espresso attestati di stima. Faccio i complimenti ai miei giocatori per lo spirito di gruppo e per quello che hanno espresso in campo, è stata una vittoria di tutta la nostra organizzazione.

Tutto lo staff (Gianluca Ugolini, Ferretti Cristian, Eliano Crudelini e il Ds Andrea Piccini) si impegna al massimo nella preparazione e gestione della partita. Da martedì però si resetta tutto e si torna in palestra per riprendere a lavorare sodo e prepararci con la massima concentrazione alla sfida con Falconara. Con quattro partite ancora da giocare ogni incontro ha un'importanza determinante, se vogliamo ottenere un risultato di grande prestigio per la nostra realtà, in un campionato così avvincente."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: