Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sconfitta con beffa e recriminazioni per la Nova Basket Campli

Era una partita assolutamente da vincere ma la Nova ha steccato, quando la partita sembrava ormai in ghiaccio sul + 15. Poi un finale confuso da parte degli arbitri che hanno sbagliato l’impossibile nella gestione del fallo su Di Carlo, prima sanzionando un tecnico a Glineur, poi dandogli un’espulsione ma sbagliando clamorosamente nel numero assegnato di liberi (4 e non 5) e nella sequenza dei tiri liberi e, ancor più grave nella successiva rimessa assegnata non alla Nova ma agli ospiti, il tutto sul punteggio di 56-61 per Porto San Giorgio a 59” dalla fine.

Un episodio si condizionante ma la squadra di Tempera deve fare mea culpa di un quarto conclusivo scellerato, dove avanti di 15 si è cullata sugli allori credendo che la partita fosse in ghiaccio ma non facendo i conti con gli ospiti che hanno giocato con un agonismo degno di una finale play off, nonostante la classifica per loro parlasse già di ultimo posto certo. I primi due quarti si son svolti sul filo di un sostanziale equilibrio con Moretti & company a dare impressione di voler scappare ma senza mai riuscirci definitivamente poiché gli ospiti, trascinati dal nuovo acquisto Moyo (20 pt.) e dal lungo Festus (23 pt.) sono sempre riusciti a restare in scia, se si fa eccezione nel terzo quarto di un bel break costruito dalla Nova sul + 15.

Vantaggio purtroppo dilapidato con il passare dei minuti fino alla fine, dove gli ospiti hanno iniziato a crederci fino al finale già descritto, dove la Nova, complice anche l’imprecisione dalla lunetta oltre alla beffa dell’errore tecnico arbitrale, ha perso clamorosamente una partita che doveva far sua. Ora restano due partite ancora e la Nova per centrare l’obiettivo play off deve assolutamente vincere. In base agli scontri diretti alla Nova basterebbe vincere solo l’ultima partita i casa con Chieti per accedere ai play off ma la cosa migliore per la squadra è stare concentrata e pensare alla trasferta di sabato a Pineto, bisogna subito riscattarsi!

Nova Basket Campli - Virtus P.to S.Giorgio 60-68

Nova Basket Campli
: Listwon 14, Nardi 7, Di Emidio NE, Di Carlo 9, Moretti 16, Ferrari 4, Lupinetti NE, Schiavoni 2, Agostini NE, Sumskis 8, Zacchigna , Di Attilio NE. All. Tempera

Virtus P.to S.Giorgio
: Moyo 20, Glineur 9, Festus 23, Matvivychuk , Lucidi 4, Antonini 2, Tizi 6, Mancinelli 6, Guenci . All. Romano

Progressivi
: 21-17, 29-33, 50-44, 60-68.

Area Comunicazione Nova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: