Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ultima trasferta marchigiana per la capolista San Severo di scena a Senigallia

XXV giornata del campionato di serie B Old WIld West: per la Cestistica Città di San Severo ancora un'esterna in terra marchigiana, stavolta sulla riviera con la famosa "Spiaggia di velluto". Dopo la Coppa Italia, i Neri di Coach Salvemini sono subito tornati a dominare il campionato in quel di Sant'Elpidio e mirano, contro la compagine di Coach Foglietti, ad una vittoria che consentirebbe di ottenere la matematica certezza del primo posto.

Al 40' infatti mancheranno solo cinque partite al termine del campionato per Ruggiero e co., ma, la diretta inseguitrice, Chieti, sarà attesa dal turno di sosta. Dunque, di fatto, espugnando Senigallia, la leadership sarebbe certificata definitivamente dai numeri! Certo i padroni di casa sono tutt'altro che un avversario abbordabile: i frombolieri biancorossi Maggiotto, Giampieri, Pierantoni e ovviamente Gurini se in serata dalla mano calda potrebbero nuocere a qualsiasi difesa.

Sicuramente i tattici gialloneri in settimana hanno approntato le dovute contromisure, alla ricerca del settaggio migliore per chiudere la pratica campionato e iniziare con largo anticipo la preparazione in vista dei playoff. E poi c'è l'imbattibilita da mantenere, un record che rende poco in fatto di titoli, ma sta diventando un vero e proprio spauracchio per le avversarie soprattutto a livello psicologico!

Palla a due alle ore 18.00 con direzione arbitrale affidata a Giovanni Roca di Avellino e Giuseppe Vastarella di Napoli.

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: