Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Nuovo Basket Fossombrone conquista il 6° posto solitario, playoff sempre più vicini

La vittoria che ci serviva arriva assieme al sesto posto in classifica in solitaria. Splendida domenica per i biancoverdi che svuotano l'infermeria e vanno tutti e 10 in campo per mettere ognuno il proprio mattoncino. Gara ruvida, sporca e giocata sempre con le mani addosso da entrambe le squadre. La posta in palio è alta e nessuno ci sta a perdere. La Bartoli Mechanics vola già sul +8 dopo 6'30" (18-10) con le fiammate di un ottimo Tadei, sempre più regista di questa squadra (13 punti, 3 rimb, 4 assist, 2 recuperi, 0 perse, 6 falli subiti, 22 di valutazione in 29 minuti). Gli ospiti non ci stanno e tornano in vantaggio con Meschini (27-29 dopo 15').

Giordani si affida alla coppia di lunghi De Angelis-Osmatescu che dimostra un'ottima intesa e ci riporta avanti alla fine del terzo periodo (51-40). Proprio De Angelis, protagonista di un avvio opaco (4 perse nei primi minuti), prende la squadra per mano e gioca da secondo regista, 'smazzando' assist, prendendosi responsabilità in attacco e orchestrando la difesa. Proprio quello che un giocatore della sua esperienza è capace di fare (15 punti, 10 rimbalzi, 6 assist, 4 falli subiti, 25 di valutazione).
Osmatescu sfrutta la 'giornata no' di Cicconi per ritagliarsi il suo spazio e non fa rimpiangere il senigalliese (15 punti, 7/10, 6 rimb, 1 assist in 21 minuti).

L'assenza del bulgaro Peychinov tra gli ospiti si fa sentire e allora largo ad Okon che fa valere il fisico nel pitturato. La difesa biancoverde 'annulla' il play Casuscelli e coach Formato punta tutto su Meschini, autore di uno scatenato ultimo periodo, capace quasi da solo di riportare a -4 i suoi con 2 minuti sul cronometro (61-57). È la tripla dall'angolo di Ravaioli, ancora una volta protagonista di una generosa partita difensiva, a chiudere la contesa. Partita vinta, come detto, in difesa (gli avversari non superano i 60 punti segnati mentre di media ne mettono a referto 75) mentre in attacco siamo stati bravi a cercare l'uomo più libero: sono 16 gli assist dei nostri contro i 3 degli avversari. Ora la testa và a Pesaro. Sabato 23 marzo, ore 21 in Baia Flaminia. Di fronte, il Pisaurum. Davanti, i PLAYOFF di C Gold.  

Nuovo Basket Fossombrone - Valdiceppo Basket 65-59

Fossombrone: Ravaioli 10, Cicconi Massi 6, De Angelis 15, Federici 4, Tadei 13, Clementi, Beligni 2, Osmatescu 15, Diouf, Nobilini. All. Giordani

Valdiceppo: Speziali, Grosso, Gazineo, Meschini, Casuscelli, Burini, Okon, Quondam, Anastasi, Ciancabilla ne, Landrini ne. All. Formato

Parziali: 23-16, 11-20, 17-4, 14-19.
Progressivi: 23-16, 34-36, 51-40, 65-59.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Lanciotti e Pisetta

Pagina Facebook Nuovo Basket Fossombrone Fan

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: