Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vigor Matelica sfata il tabù Pisaurum Pesaro e conferma il momento positivo

Per la 10 giornata di ritorno, la Vigor ospita al PalaCarifac di Cerreto Pisaurum Pesaro con l’obbiettivo di confermare le buone prestazioni viste ultimamente, soprattutto nell’ultima giornata contro Val di Ceppo. Nelle prime battute di gioco le difese delle due squadre sono sicuramente protagoniste in negativo: le due squadre segnano molto e difendono poco; coach Ruini è costretto a chiamare un timeout per sopperire alle iniziative ospiti di Cercolani e Alessandroni. Al rientro sul parquet, è il nostro Boff a prendere le redini della squadra e con due triple e 2+1 (canestro e fallo) porta Matelica sul +7 al termine dei primi dieci minuti.

Anche coach Surico non è soddisfatto dei suoi e approfitta della pausa per strigliare i suoi, i quali, al rientro in campo, si affidano alle triple di Alessandroni e alle penetrazioni di Cercolani, riuscendo, quasi, a colmare il gap. I biancorossi sentono gli avversari vicini e non si lasciano scippare, trovano un buon ritmo in attacco e ottime spaziature: con Trastulli e Mbaye (Diadia in entrambi i lati del campo) ritroviamo il vantaggio di 9 lunghezze prima dell’intervallo, tempo solo per l’ennesima tripla di Alessandroni quasi allo scadere. 39-33 a fine primo tempo.

Ancora una volta, rientrati in campo, gli ospiti tentano la rimonta, Sinatra sale in cattedra e firma una serie di canestri importanti. È una tripla di Sorci a far rifiatare i padroni di casa, che subiscono, però, altri due liberi di Cercolani, con soli 8 secondi rimasti sul cronometro. 58-52 a fine terzo quarto. Da sottolineare la reazione avuta nell’ultimo periodo dei nostri ragazzi: non si fanno mettere sotto e riprendono in mano il pallino del gioco. Ancora Sorci infila una tripla insieme a due canestri in area, aiutato dal suo compagno Valentas, una vera spina nel fianco per la difesa pesarese. In un amen la Vigor è a più 13 e chiude virtualmente la partita.

Come ultima nota positiva, coach Ruini decide di mandare in campo anche gli under Selami e Strappaveccia per le battute di gioco finali. Referto rosa anche questa giornata per la Vigor, che conferma il buon periodo di forma ed ha la consapevolezza di essere (quasi) ai playoff. Prossimo appuntamento domenica 24 marzo a Montemarciano contro Falconara, palla a due alle ore 18:00. FORZA VIGOR!

Vigor Matelica – Pisaurum Pesaro 80-62

Matelica
: Mbaye 14, Trastulli 4, Vissani 6, Boffini 20, Tarolis 17, Rossi 8, Vidakovic, Pelliccioni, Selami, Strappaveccia, Sorci 11. All. Ruini

Pesaro
: Cercolani 18, Cecchini 4, Sinatra 18, Chessa 3, Vichi 3, Minelli, Diotallevi 2, Bacchiani, Alessandroni 12, Volpe 2. All. Surico

Parziali
: 22-15, 17-18, 19-19, 22-10.
Progressivi: 22-15, 39-33, 58-52, 80-62
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri
: Renga e Pedini

Ufficio stampa Vigor Halley Matelica
Giacomo Marini

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: