Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Cus Ancona torna alla vittoria contro il Basket Spello Sioux

Dopo una serie di sconfitte torna alla vittoria il Cus Ancona che in casa supera per 66 a 43 lo Spello. Partita quella giocata all'impianto dei Salesiani valevole per la terza giornata della poule promozione nel campionato di serie C umbro marchigiano. Una gara che è sempre stata amministrata dal Cus Ancona con le ragazze di Angelo Crucitti scese in campo quanto mai determinate a superare la formazione umbra. Per quello che riguarda la squadra ospite tante le assenze a cominciare dalla Ceccaroni e dalla Weidemann fermate dal giudice sportivo.

Con questa vittoria il Cus Ancona sale a quota 6 in classifica raggiungendo proprio lo Spello che era riuscito a vincere le due gare di campionato gare contro lo stesso Cus Ancona disputate durante la stagione regolare. Protagonista in campo Paola Bergamasco del Cus Ancona che ha realizzato 18 punti non male per una ragazza di 41 anni che ancora una volta si è dimostrata decisiva in fase realizzativa.

Vittoria quella ottenuta contro lo Spello che purtroppo non serve a nulla per il Cus Ancona almeno per quello che riguarda la classifica ma di certo importante per il morale della squadra. Con la vittoria ottenuta in casa per 53 a 33 contro lo Spoleto, il Senigallia si ritrova ad un passo dalla promozione in serie b. Formazione quella rivierasca che domenica prossima sarà di scena proprio all'impianto dei Salesiani in casa del Cus Ancona.

Ufficio Stampa Cus Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: