Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro risale dal baratro, batte Avellino in volata ed avvicina la salvezza

Una vittoria così non te la dimentichi facilmente. La Vuelle va sotto di 20 punti a fine primo quarto, la partita sembra tutta in salita, ma è da quel momento che il match cambia e alla fine ti porti a casa emozioni esaltanti. I biancorossi battono la Sidigas Avellino 91-89 nel match della Vitrifrigo Arena valido per la 24^ giornata e aggiungono altri 2 punti molto importanti alla propria classifica, soprattutto in ottica salvezza.

Coach Boniciolli schiera in quintetto Artis, Lyons, Zanotti, McCree e Mockevicius. La Sidigas risponde con Harper, Sykes, Green, Nichols e Udanoh. Il primo punto lo realizza il numero 0 ospite dalla lunetta dopo 1’40”, Artis pareggia ma gli ospiti allungano con il rientrante Nichols (5-13). Al 7’ Avellino è sul +10 con coach Boniciolli a chiamare il primo timeout della gara dopo la tripla di Green per il 20-7 in favore dei campani. I biancorossi fanno fatica in attacco, Avellino ne approfitta (7-22 a 1’49” dalla prima sirena). Murray fa 1/2 dalla lunetta, Ndiaye sotto canestro fa male ai padroni di casa. La tripla di Sykes chiude il primo quarto con la Sidigas avanti 28-8 e con la Vuelle in notevole difficoltà in fase offensiva.

Il secondo periodo inizia con il canestro di Artis, poi Ancellotti commette fallo sul tentativo di Green dai 6.75. Il numero 6 fa 1/3 ai liberi, Filloy piazza la bomba a cui risponde un grintoso McCree da sotto, molto bravo a recuperare un rimbalzo offensivo. Mockevicius accorcia con un bel gancio, prima della tripla di Lyons che vale il 19-34. Nichols torna a colpire con due triple di fila (23-43), entra in campo Monaldi subito autore di un’ottima stoppata, con la palla che arriva a Blackmon che dall’arco non sbaglia. Timeout Sidigas sul 28-43 a 3’27” dalla sirena che porta all’intervallo.

James sullo scadere dei 24 secondi trova una bomba eccezionale che accende la Vitrifrigo Arena: la Vuelle tenta la rimonta (31-43 al 18’), James non si ferma, altra tripla per il -9, ora i biancorossi giocano con grinta e cuore e il pubblico apprezza. Mockevicius dalla lunetta è impeccabile, con Sykes che firma un tiro da 3 per il 36-46. Il primo tempo si chiude con il canestro da sotto di Mockevicius che vale il 40-48 con cui si va alla pausa lunga.

Al ritorno in campo Zanotti accorcia ancora le distanze, poi Lyons fa esplodere la Vitrifrigo Arena con una gran bomba a cui risponde Harper al 22’ (45-53). Simone è in partita e firma il -6: la Sidigas non ci sta e Sykes colpisce due volte di fila dai 6.75 (47-59 al 24’). La bomba di Zanotti e subito dopo quella di Blackmon valgono il 53-64 a 4’50” dalla terza sirena. Simone è incontenibile e dai 6.75 è un cecchino, con la Vuelle che crede nella rimonta ed è totalmente in partita.

Harper replica, Monaldi esce tra gli applausi del pubblico e al suo posto entra capitan Ancellotti. Ancora Zanotti dall’angolo per il -8 al 28’, McCree riporta la Vuelle a -6 quando inizia l’ultimo minuto. La Sidigas sbaglia in attacco, Erik tenta la tripla del -3 senza fortuna, poi nell’ultima azione del quarto la difesa pesarese è ottima e neutralizza l’attacco di Avellino. Al 30’ il tabellone è sul 65-71, con i biancorossi molto motivati a completare la rimonta.

Gli ultimi 10 minuti partono con il fallo subito da Blackmon e commesso da D’Ercole. La Vuelle spreca alcune occasioni per riportarsi ancora più a contatto e coach Boniciolli è costretto al timeout dopo il canestro da sotto di Harper a 7'52” dalla fine. Lyons in terzo tempo firma per due volte il -4; nuovo timeout, stavolta chiamato da coach Vucinic. La Vuelle è sul 69-73, Monaldi bombarda da 3, la Vitrifrigo Arena si accende con entusiasmo. Diego lo serve, Mark Lyons capitalizza con l’ennesima bomba per il -2. Il match è bellissimo, punto a punto. Zanotti esce tra gli applausi di tutti i tifosi, i pesaresi al 37’ hanno la palla del pareggio: Filloy commette il suo quarto fallo mandando in lunetta McCree.

Erik non sbaglia e riporta il match in parità dopo una lunga rimonta. Emozioni a non finire con la bomba del numero 2 Vuelle per il sorpasso (84-81), Udanoh accorcia e poi la Sidigas tenta la tripla del nuovo sorpasso senza riuscirci. Il numero 0 ospite commette il quinto fallo, Mockevicius in lunetta mette il primo e sbaglia il secondo. Nichols firma la tripla del nuovo vantaggio ospite (85-86), Egidijus sbaglia da sotto ma è bravissimo a catturare il rimbalzo realizzando il canestro e anche l’aggiuntivo dopo il quinto fallo di Filloy.

Coach Vucinic chiama timeout sull’88-86 Vuelle a 57 secondi dalla fine del match. La Sidigas commette fallo in attacco con Green a 43” dal termine: +2 e palla in mano Vuelle, ma in area Mockevicius viene colto in infrazione di passi. Timeout Avellino a 26” dalla sirena finale: Egidijus è immenso nella stoppata sul tentativo in area di Harper, il rimbalzo è di Blackmon che subisce il fallo di Harper. James dalla lunetta fa 2/2 per il 90-86: mancano pochi secondi alla fine, Harper tenta la tripla e sul suo tentativo dai 6.75 Mockevicius commette il suo quinto fallo: il numero 22 fa 1/3 e sul suo ultimo errore il più rapido a rimbalzo è Green che segna il -1 Sidigas a 4 secondi dalla fine.

Coach Boniciolli chiama timeout, sulla rimessa dalla tre quarti McCree subisce il fallo di D’Ercole che lo manda in lunetta. Erik sbaglia il primo e mette il secondo per il 91-89, poi sulla sirena Sykes da oltre metà campo cerca la tripla che potrebbe valere la vittoria ma la palla si ferma sul ferro. La Vuelle vince, la Vitrifrigo Arena può festeggiare grazie a una prova di grande carattere, cuore e grinta dei ragazzi di coach Boniciolli tra cui spiccano le prestazioni di Blackmon, autore di 26 punti in 24 punti in 35 minuti, seguito da Lyons a quota 17, Mockevicius a 14, Zanotti a 13 e McCree con 12 punti messi a segno. Ora i biancorossi sono attesi dalla trasferta di domenica prossima (7 aprile) sul parquet della Vanoli Cremona (palla a due alle 18:30).

VL PESARO – SIDIGAS AVELLINO 91-89 (8-28; 40-48; 65-71)

VL PESARO
: Blackmon 24, McCree 12, Artis 5, Murray 3, Conti ne, Lyons 17, Calbini ne, Ancellotti, Alessandrini ne, Monaldi 3, Zanotti 13, Mockevicius 14 ALL. Boniciolli

SIDIGAS AVELLINO
: Udanoh 17, Green 13, Nichols 17, Filloy 3, Campani ne, Sabatino ne, Campogrande, Harper 19, D’Ercole, Sykes 18, Spizzichini ne, Ndiaye 2 ALL. Vucinic

Arbitri
: Lo Guzzo, Di Francesco, Quarta
Spettatori: 4032

Ufficio Stampa VL

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: