Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Niente da fare per l'Ubs Basket Foligno a Matelica, i playoff ora passano da Fossombrone

Non un campo facile quello di Matelica dove trovare punti play off, ma la Lucky Wind ci ha provato lo stesso giocando un ottimo primo tempo per poi cedere alla lunga, subendo le iniziative di Mbaye, i punti di Trastulli e la fisicità di Tarolis. Nella prima parte di gara, nonostante l’uscita prematura dal campo di Giacomo Tosti out per un duro colpo al volto, i falchetti giocano con autorità, chiudono bene in difesa ed in attacco la mettono con continuità grazie ad una prova maiuscola del capitano autore anche della tripla sulla sirena che manda le squadre a rifiatare sul 36-40.

Nel secondo tempo, nonostante un positivo Sakinis, la fisicità dei marchigiani inizia a prendere il sopravvento, tanto che la Vigor in breve pareggia per poi portarsi a condurre la gara: 9 punti consecutivi di Mbaye portano il vantaggio a toccare la doppia cifra ma l’orgoglio dei falchi, nonostante una serata dalle percentuali basse, tiene viva la gara e prima Mariotti e poi Camacho de Sà da tre riportano le squadre a contatto. A 5 minuti dal termine il tabellone dice 66-61, ma se per la Vigor Matelica Trastulli ed ancora Mbaye la mettono senza problemi, l’attacco biancazzurro stenta a trovare buone soluzioni concedendo così lo strappo decisivo al match che si chiude sul 74-65.

Nonostante la sconfitta, per la Lucky Wind Foligno tutto è ancora possibile, quando manca una sola gara alla fine della regular season: domenica prossima alle 18.00 contro Fossombrone al Palapaternesi si deciderà il futuro dei nostri ragazzi che, conti alla mano (difficili per la verità, tra classifica avulsa e scontri diretti) possono ancora raggiungere l’ottava piazza e quindi i play off, oppure la nona e quindi salvezza diretta o decima e undicesima ovvero play out.

Il tutto in quanto appaiati ancora in classifica con 24 punti assieme ai falchi ci sono Samb e Pisaurum, che domenica prossima giocheranno tra di loro, mentre appena sotto di due punti spinge Osimo (22) in grande rimonta ed appena sopra Bramante (26) capace di vincere contro Montegranaro. Per scacciare ogni dubbio serve una vittoria Domenica, per la salvezza matematica e per provare a giocare i tanto agognati play off!

Vigor Matelica – Ubs Basket Foligno 74-65 (18-20, 18-20, 23-13, 15-12)

Matelica
: Mbaye 15, Rossi, Vissani 10, Boffini 4, Tarolis 14, Trastulli 21, Vidakovic 4, Pelliccioni 6, Selami ne, Strappaveccia ne. All. Ruini

Foligno: Tosti G. 2, Rath 5, Camacho 21, Sakinis 11, Mariotti 20, Guerrini, Tosti F. 2, Anastasi, Marchionni 2, Marani, Nikoci 2, Mazzoli ne. All. Sansone

Ufficio Stampa Ubs Basket Foligno

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: