Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vigor Matelica torna alla vittoria e conquista matematicamente i playoff

Ultime battute di questa “regular season”, siamo infatti alla penultima giornata di campionato, Matelica ha bisogno di una vittoria per rendere matematica la partecipazione ai playoff e scacciare l’odierna avversaria, Foligno, a poche lunghezze sotto. Sono gli ospiti ad impattare meglio la partita, Camacho è in forma smagliante: le sue scorribande sono letali per la difesa biancorossa (21 pt. a fine partita n.d.r). Nonostante le difficoltà nella propria metà campo, la Vigor trova comunque la via del canestro e non permette agli avversari di allungare. Sul 18-20 termina il primo quarto.

È nel secondo periodo che comincia a carburare l’mvp del match, Nick Trastulli, (21 anche per lui) il quale guida i suoi al vantaggio; negli ultimi quattro minuti di gioco, però, i padroni di casa staccano la spina e subiscono un parziale di 3-15 tornando sotto di 4 punti alla fine del secondo quarto e causando l’ira di coach Ruini. Al rientro in campo Matelica ha un altro piglio e si vede, inoltre la difesa di Foligno fatica a contenere le iniziative dei lunghi in casacca biancorossa: Mbaye e Tarolis sono i protagonisti del terzo quarto (autori di 15 punti su 23 totali), i due trascinano la Vigor a +6 prima degli ultimi dieci minuti.

Foligno si aggrappa alle mani di Camacho e Mariotti, riuscendo quasi a compiere l’ennesimo controsorpasso, i nostri ragazzi però sono stati bravi e concentrati nel momento più duro della partita, dando, alla lunga, la spallata decisiva al match. Finisce 74-65, Matelica vince, convince e festeggia… Già perché ora la matematica è dalla nostra parte: SIAMO AI PLAYOFF! Ora è solo da definire la posizione, per questo è fondamentale vincere nell’ultima giornata, in casa della Sutor Montegranaro, un avversario molto ostico che si trova a pari punti e cercherà in ogni modo di prendersi la vittoria e il quarto posto.

Vigor Matelica – Ubs Basket Foligno 74-65

Matelica
: Mbaye 15, Rossi, Vissani 10, Boffini 4, Tarolis 14, Trastulli 21, Vidakovic 4, Pelliccioni 6, Selami ne, Strappaveccia ne. All. Ruini

Foligno
: Tosti G. 2, Rath 5, Camacho 21, Sakinis 11, Mariotti 20, Guerrini, Tosti F. 2, Anastasi, Marchionni 2, Marani, Nikoci 2, Mazzoli ne. All. Sansone

Parziali
: 18-20, 18-20, 23-13, 15-12.
Progressivi: 18-20, 36-40, 59-53, 74-65.
Usciti per 5 falli: Rath e Camacho (Foligno)

Arbitri
: Mattioli e Vescovi

Ufficio Stampa Vigor Matelica

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: