Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Due tiri liberi di Marchini fanno esultare il Porto Sant'Elpidio Basket nel derby

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Luciana Mosconi Ancona 84-83

Parziali: 16-20, 37-36, 66-62.

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio : Davide Marchini 23 (3/6, 5/11), Igor Biordi 16 (3/6, 3/3), Antonio Serroni 15 (2/3, 3/6), Marco Cucco 12 (1/1, 3/8), Milos Divac 10 (2/2, 2/3), Mirko Romani 6 (3/3, 0/1), Diego Torresi 2 (1/4, 0/1), Mattia Balilli 0 (0/0, 0/0), Andrea Marconi 0 (0/0, 0/0), Nicola Rosettani 0 (0/0, 0/0), Nathan De souza 0 (0/0, 0/0), Francesco Cinalli 0 (0/0, 0/0). All.re Schiavi

Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 32 (5/8, 6/13), Riccardo Casagrande 15 (5/6, 0/1), Valerio Polonara 10 (2/5, 2/5), Matteo Redolf 10 (2/4, 2/4), Lorenzo Baldoni 8 (1/5, 2/2), Sergio Maddaloni 5 (1/4, 0/3), Filippo Centanni 2 (1/1, 0/1), Yannick Giombini 1 (0/0, 0/1), Alessandro Luini 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Tommaso Cognigni 0 (0/0, 0/0). All.re Pozzetti

PORTO SANT'ELPIDIO - Torna al successo la Malloni e lo fa dopo una gara palpitante risoltasi soltanto negli ultimissimi istanti. Mancava dal 17 febbraio il referto rosa in casa elpidiense, da oltre 40 giorni amarezze a non finire per una Malloni che a Corato però aveva dato cenni di ripresa giocando una gara gagliarda. Così è stato anche nell'ultimo derby stagionale contro una Luciana Mosconi desiderosa di bissare il successo di sette giorni prima contro Civitanova ed ottenere la matematica salvezza. Percentuali alte e tanto spettacolo fin dalla palla a due: Serroni è ispirato, sponda Ancona è il solito Simone Centanni a fare la differenza.

Alla prima sirena ospiti avanti di 4 (16-20). Coach Schiavi con le rotazioni limitate a causa delle assenze di Giammò e Cinalli trova sostanza da Divac impiegato anche da "tre" e da un Biordi che disputa la miglior partita della stagione. Sulla sirena dell'intervallo è la bomba di Marchini a dare il +1 ai padroni di casa (37-36). Il duello tra il numero 44 biancoazzurro e Centanni senior caratterizza un terzo quarto fatto di strappi: 43-40 Malloni con due triple consecutive della guarda di Massa, risponde Ancona con un break di 9-2 e Luciana Mosconi a +4 (45-49). Si prosegue con una serie impressionante di conclusioni dall'arco: Marchini, Biordi, Cucco e Divac per il sorpasso P.S.Elpidio (66-62) alla penultima sirena.

All'alba degli ultimi dieci minuti è ancora break Malloni: due punti di Marchini e tripla di Cucco per il +10 (72-62), Biordi spara dai 6.75 ed è addirittura massimo vantaggio elpidiense (75-64). Ancona mai doma si affida al talento purissimo del suo bomber Simone Centanni: prima impatta sul 77-77 con l'ennesima tripla della serata, poi Casagrande mette la freccia per il +2 (77-79). Sembra la solita beffa per una Malloni che però non ci sta a perdere l'ennesimo derby della stagione: tripla di Serroni dall'angolo e nuovamente +1 (80-79), Centanni manco a dirlo per il nuovo sorpasso (80-81), Marchini a 45" dalla sirena ed è ancora testa avanti P.S.Elpidio (82-81).

A 22" dal termine Centanni è glaciale e dalla lunetta fa due su due, ancora Ancona avanti (82-83). Marchini subisce fallo in penetrazione ed emula il pari ruolo dorico: è vantaggio P.S.Elpidio (84-83). L'ultimo possesso è per la squadra del capoluogo ma Casagrande e Centanni pasticciano P.S.Elpidio esulta per la prima vittoria stagionale contro una marchigiana.

Cambia poco in classifica, i due punti di Teramo relegano la Malloni sempre al terz'ultimo posto, per scavalcare gli abruzzessi e disputare i playout da squadra migliore classificata, i biancoazzurri saranno chiamati a vincere due partite in più della squadra allenata da Domizioli. Cambia però per il morale, la Malloni è vivissima.

Marco Biagetti
Area Comunicazione Malloni P.S.Elpidio

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: