Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Un opaco Janus Fabriano sconfitto in casa dai Lions Bisceglie

Per la giornata numero 28 del campionato di Serie B si affrontano in terra marchigiana la Janus Ristopro’ Fabriano e la Panifici Di Pinto Bisceglie. Cartai terzi a quota 34 punti, mentre i pugliesi, che inseguono di soli due punti in classifica, vogliono vincere e provare anche a ribaltare la differenza canestri dell’andata. (Vinse la Janus 56-67).
Con una vittoria la Janus ipotecherebbe il quarto posto ed avrebbe, quindi, il vantaggio del fattore campo al primo turno dei playoff. Per Fabriano scendono in campo Paparella, Dri, Masciarelli, Gatti e Bryan, mentre per Bisceglie Rossi, Cantagalli, Chiriatti, Tredici e Tomasello.  Arbitrano i signori Stefano Gallo di Monselice e Matteo Roiaz di Muggia.

Partono forte la Janus e Dario Masciarelli con un grande assist che manda Sylvere Bryan a canestro ed un appoggio spalle a canestro per il 4-0 locale al 2’. Su un rimbalzo in attacco, Tredici sblocca Bisceglie che poi pareggia subito con Tomasello 4-4 al 3’. Due canestri di Bryan e Dri spingono di nuovo avanti Fabriano, ma la tripla di Chiriatti e l’appoggio di Tomasello portano i pugliesi al primo vantaggio della partita sull’8-9 dopo 8 minuti di gioco. L’and one di Cantagalli e la tripla di Marco Rossi spingono gli ospiti al massimo vantaggio 8-15 al 9’. Una schiacciata di Masciarelli in contropiede su assist di Monacelli riavvicina i cartai che vengono, di nuovo, ricacciati indietro con il tiro dalla media di Rossi. I liberi di Kushchev chiudono il primo quarto sul 10-19 ospite.

Il secondo quarto si apre con un jumper di Paparella. Ma sono le difese a farla da padrona e si segna con il contagocce. Un sottomano di Smorto ed un 2+1 di Tomasello regalano a Bisceglie la doppia cifra di vantaggio. 12-25 al 14’. Ivan Morgillo blocca l’emorragia cartaia con un 2+1 al 15’, ma Zugno spinge nuovamente sul +13 i ragazzi di coach Marinelli. 15-28 al 16’. Un altro 2+1 di Tomasello, seguito da un jumper di Mazzarese e dal 2/2 ai liberi di Tomasello. Parziale di 7-0 per i Lions che scappano sul 16-35 al 19’. I liberi di Masciarelli sembrano dare un po’ di ossigeno ai locali, ma la tripla dall’angolo di Mazzarese ed un canestro di Kushchev chiudono il primo tempo sul 18-40. Notte fonda per i ragazzi di coach Fantozzi.

Rossi segna in apertura di terzo quarto, mentre Paparella e Morgillo provano a sbloccare la Janus. 22-43 al 23’. Dopo un canestro in contropiede di Gatti, sul 25-45 al 26’, coach Marinelli decide di chiamare timeout. Break di 4-0 Fabriano con il canestro di Dri e due liberi di Monacelli, ma Kushchev la ricaccia indietro sul 31-49 al 29’. Dopo lo 0/4 ai liberi consecutivo di Bryan, il terzo quarto finisce 35-49 con quattro liberi consecutivi di Paparella.

Emiliano Paparella prova a caricarsi la Janus sulle spalle e con una tripla riaccorcia le distanze sul 38-49, ma Rossi prima e Cantagalli poi riportano indietro i locali sul 38-54 al 32’. Monacelli con cinque punti riavvicina la Ristopro’ sul 44-57 al 34’. Smorto con una gran penetrazione poi una nuova tripla di Paparella e Fabriano che sembra essere ritornata in partita sul 47-59 al 36’. Tre punti di Cantagalli, due di Zugno ed una tripla di Chiriatti fanno subito ritornare sulla terra la Janus. Game, set and match sul 47-67 al 38’. Ospiti che continuano a giocare con il coltello tra i denti ed allungano sul 48-71 al 39’. Bryan e Monacelli segnano i punti del 52-71 finale. Bisceglie, che ha giocato una gran pallacanestro, espugna con pieno merito il PalaGuerrieri e ribalta anche la differenza canestri.

Janus Ristopro’ Fabriano: Emiliano Paparella 14 (2/6, 2/5); Lorenzo Monacelli 10 (1/3, 1/2); Sylvere Bryan 7 (3/3); Dario Masciarelli 6 (2/4, 0/2); Filiberto Dri 5 (2/6, 0/3); Ivan Morgillo 5 (2/7); Nicolò Gatti 3 (1/6, 0/4); Massimiliano Bordi 2 (0/1); Devid Cimarelli 0 (0/1, 0/1); Stefano Marisi 0 (0/0); Niccolo’ Mencherini NE.

Tiri Liberi: 17/26
Rimbalzi: 32 22+10 (Sylvere Bryan)
Assist: 9 (Lorenzo Monacelli 4)

Panificio Di Pinto Bisceglie: Daniele Tomasello 15 (5/5); Gianni Cantagalli 14 (2/3, 1/5); Marco Rossi 9 (3/8, 1/2); Antonio Fabrizio Smorto 7 (2/10); Andrea Chiriatti 6 (0/1, 2/3); Danilo Mazzarese 6 (1/1, 1/2); Cesare Zugno 6 (2/4, 0/3); Aleksandr Kushchev 6 (2/3); Gianluca Tredici 2 (1/4, 0/1), Federico Lopopolo 0 (0/0).

Tiri Liberi: 20/25
Rimbalzi: 35 27+8 (Daniele Tomasello)
Assist: 8 (Marco Rossi, Andrea Chiriatti, Antonio Fabrizio Smorto 2).

Carlo Eutizi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: