Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Sambenedettese Basket espugna Pesaro e conquista i playoff trascinata da uno straordinario Ortenzi

PESARO 79: Diotallevi 2, Cercolani 15, Sinatra 14, Alessandroni 4, Vichi 10, Minelli ne, Ortolani ne, Bacchiani ne, Cecchini 21, Volpe 10, Chessa 3. All. Surico

SAMBENEDETTESE 83
: Ortenzi 31, Cesana 9, Bugionovo 7, Pebole 10, Catakovic 7, Fluellen 8, Quinzi ne, Roncarolo 2, Quercia, Carancini 3, Di Eusanio 6, Correia. All. Aniello

Parziali
: 16-20, 30-17, 17-22, 16-24.
Progressivi: 16-20, 46-37, 63-59, 79-83.
Usciti per 5 falli: Vichi (Pesaro) e Catakovic (Sambendettese)

Arbitri
: Nenci e Servillo

La Sambenedettese Basket compie l'impresa con una partita tutto cuore e si prende i Play-off sul difficilissimo campo di Pesaro. Si sapeva che sarebbe stata una partita per deboli di cuore quella che sarebbe andata in scena alla Baia Flaminia ma nemmeno un regista da Oscar sarebbe stato capace di scrivere una tale sceneggiatura. La Sambenedettese Basket prima di questi ultimi 40 minuti sarebbe stata certa dei Playoff con una vittoria, perdendo avrebbe dovuto aspettare buone notizie da Foligno per il secondo premio della salvezza diretta.

Per il Pisaurum Pesaro invece una vittoria avrebbe garantito almeno il traguardo della salvezza ma con una sconfitta sarebbero stati playout certi. Dopo un primo quarto equilibrato il Pesaro passava in vantaggio nel secondo periodo mettendo a segno addirittura 30 punti. Alla ripresa il Pesaro dilagava fino al massimo vantaggio sul 58 a 41. Sembrava finita per tutti con i risultati dagli altri campi che stavano garantendo addirittura ai locali i Playoff e ai rossoblù la salvezza diretta. Veniva a quel punto fuori l'immenso cuore rossoblù dei giocatori di Coach Aniello, che trascinati da un debordante Ortenzi autore di una clamorosa prova da 31 punti, rimontavano punto su punto.

Negli ultimi minuti succedeva di tutto ma i rossoblù erano più lucidi e conquistavano la vittoria finale per 83 a 79. Saranno dunque Playoff per la Sambenedettese Basket, playout per il Pesaro; questi sono i verdetti di un campionato appassionante e drammatico fino all'ultima sirena. Un risultato clamoroso per il sodalizio rossoblù al terzo anno del nuovo corso, partendo dalla Serie D sono arrivati ora gli spareggi per la Serie B. L'avversario nel primo turno Playoff sarà il fortissimo Lanciano in una serie al meglio delle 3 gare con eventuale bella da giocare in Abruzzo. La Sambenedettese Basket dopo una serata di grande festa è già pronta a "rituffarsi" a lavorare in palestra, Coach Aniello è stato capace di creare un gruppo straordinario che ora non vuole fermarsi ma vorrà andare più avanti possibile.

Ufficio Stampa Sambenedettese Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: