Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La FeBa Civitanova di scena sul campo del fanalino di coda Forlì

La Feba Civitanova Marche a caccia di altri successi. Dopo aver fermato la corsa dell'Andros Palermo, le momò sono pronte a cercare altre vittorie in vista di questo rush finale. Il successo contro le siciliane ha cancellato gli ultimi stop, arrivati sempre sul filo di lana, ed adesso le biancoblu possono guardare alle prossime gare con più fiducia. Il primo test è in casa della Medoc Forlì, fanalino di coda del girone. Squadra molto giovane, che si è rinforzata con l'arrivo di Lisa Lolli Ceroni e dell'esperta ex giocatrice di A1 Erika Aleotti, può contare sulle giocate di Benedetta Gramaccioni ed Alice Pieraccini. Un avversario da non sottovalutare nonostante alcuni numeri, come i 1.942 punti al passivo e la peggior difesa del girone.

"Arriviamo da una settimana particolare - rimarca coach Nicola Scalabroni - perchè da lunedì a mercoledì siamo state impegnate all'interzona, vinta, con l'under 18 di cui molti elementi sono impegnati anche con la prima squadra. Quindi ciò porta a lavorare per preparare la partita di Forlì in maniera diversa rispetto al solito. Le senior si sono allenate a parte martedì e mercoledì mentre le giovani hanno fatto il concentramento under 18. Sfrutteremo giovedì e venerdì per preparare la partita di Forlì e sicuramente dobbiamo avere la testa giusta ed il modo giusto di affrontarla, perchè è vero che le nostre rivali dopo la partita persa contro Savona sono lontane dalla salvezza diretta, ma sono queste le partite più difficili perchè le squadre avversarie non hanno niente da perdere.

Sicuramente la vittoria contro Palermo è una grande iniezione di fiducia per noi e dobbiamo essere brave a continuare l'ottimo periodo di gioco che abbiamo fatto da Gennaio in poi per portare a casa i due punti". Palla a due sabato 13 Aprile, alle ore 20.30, al palasport di Villa Romiti a Forlì. Dirigono l'incontro i signori Antonio Giuseppe Giordano di Gela (CL) e Daniele Sidoli di Vezzano sul Crostolo (RE).

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: