Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro sfiora il colpaccio sul campo dell'Aquila Basket Trento

La Vuelle va vicino al colpo in trasferta nella 26^ giornata di campionato: alla BLM Group Arena di Trento i 2 punti vanno ai padroni di casa della Dolomiti Energia dopo una gara molto intensa e che si è decisa nel finale, anche sulla base di alcuni episodi sfortunati per i biancorossi scesi in campo senza l'infortunato Erik McCree e che nel corso dell'ultimo quarto perdono per infortunio anche Mark Lyons. I pesaresi offrono comunque un'ottima prestazione che fa ben sperare per la lotta salvezza e per i restanti 4 match che mancano a fine campionato. A livello individuale spiccano i 21 punti di Lyons, i 17 di Blackmon e i 13 a testa di Zanotti e Mockevicius.

Coach Boniciolli si affida a Blackmon, Lyons, capitan Ancellotti, Zanotti e Monaldi. La Dolomiti Energia risponde con Marble, Pascolo, Craft, Hogue e Gomes. Blackmon firma i primi 5 punti del match con Mockevicius che porta la Vuelle sul'8-0 al 2'. Trento però riduce le distanze con Forray, Hogue e con la tripla di Gomes è di nuovo a -1 (10-11) al 6'. Entra nel match anche Simone Zanotti che mette a segno 5 punti consecutivi con il prio quarto che si chiude con la Vuelle avanti 20-14.

Il secondo periodo parte con i canestri da sotto di Forray e Zanotti e con la bomba di Lyons per il 25-16 biancorosso: Mark è in serata e mette a segno altri 8 punti in pochi secondi portando la Vuelle ancora in vantaggio (33-24) al 16'. Nelle ultime azioni del primo tempo c'è spazio anche per i 2 punti di Lamond Murray e per la tripla di Ancellotti che porta le due squadre all'intervallo sul 41-35 Vuelle.

Al ritorno in campo Forray è protagonista della bomba che riduce il gap, ma poi ci pensano Blackmon e Mockevicius a riallungare per la Vuelle che a 4' dalla terza sirena è in vantaggio 53-48. Il grande tiro da 3 puntu di Lyons da oltre 7 metri porta la formazione di coach Boniciolli a +6 (56-50), con i biancorossi che sono bravi a sfruttare alcuni errori dei trentini che Artis capitalizza in contropiede per il vantaggio che torna in doppia cifra: prima della terza sirena è protgonista ancora capitan Ancellotti, autore di 5 stoppate molto intense e importanti per i pesaresi. Al 30' il tabellone vede la Vuelle avanti di 10 punti (64-54).

Gli ultimi 10 minuti vedono in campo Lyons, Ancellotti, Artis, Zanotti e Blackmon. Coach Boniciolli è costretto al timeout dopo i canestri di Craft e Marble. Sul 66-60 l'episodio che cambia l'inerzia al match: Lyons, sanguinante, è costretto a uscire per un brutto colpo subito all'occhio che lo farà restare in panchina fino alla fine. A 2'42" dalla sirena finale la Dolomiti Energia sorpassa con la tripla di Craft, ma poi ci pensa Blackmon a pareggiare a quota 73 dalla lunetta. Marble mette a segno il tiro da 3 che vale il 78-76 a 1'15" dal termine. Monaldi è bravo a subire il fallo in attacco di Hogue, ma Artis da sotto purtroppo sbaglia e Blackmon è costretto a commettere fallo su Forray che fa 1/2 (79-76). James tenta la tripla del nuovo pareggio ma senza successo, il rimbalzo è di Monaldi che serve Artis che però fatica a liberarsi per il tiro finendo per perdere il possesso, con il match che si chiude sull'81-76 finale con i due liberi firmati da Forray. Ora la Vuelle, ferma a quota 14 in classifica, è chiamata al riscatto nel match casalingo che sabato 20 aprile alle 20:45 alla Vitrifrigo Arena la vedrà opposta al Banco di Sardegna Sassari.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO - VL PESARO 81-76 (14-20; 35-41; 54-64)

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO
: Marble 22, Pascolo 2, Mian, Forray 16, Craft 19, Mezzanotte, Gomes 12, Kitsing ne, Hogue 10, Lechtaler, Jovanovic ALL. Buscaglia

VL PESARO
: Blackmon 17, Artis 5, Murray 2, Conti ne, Lyons 21, Mujakovic ne, Ancellotti 5, Alessandrini ne, Monaldi, Shashkov, Zanotti 13, Mockevicius 13 ALL. Boniciolli

Arbitri
: Rossi, Bartoli, Bongiorni

Ufficio Stampa VL

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: