Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Playoff G2: il Nuovo Basket Fossombrone è vivo e costringe il Valdiceppo alla bella

La Bartoli Mechanics è viva e lo dimostra all'ultima chiamata. Partita condotta dall'inizio alla fine, con margini che toccano i 19 punti. A chiamare la carica è Cicconi, servito con continuità dai compagni: 23 punti, 10 rimbalzi, 4 falli subiti, 1 stoppata, 26 di valutazione, con l'unico neo di 5 perse nelle sue 'avventure' in palleggio. La differenza la fanno però le accelerazioni e la freddezza dell'esterno forsempronese Tadei: 4/6 da due, 2/3 dall'arco, 0 perse, capace di segnare da qualsiasi posizione del campo. Due triple di Ravaioli, nei momenti che contano, come spesso accaduto in queste ultime due stagioni e i canestri 'tutto cuore' di Clementi.

E poi tutta la squadra biancoverde che costruisce l'ennesima vittoria sulla difesa. Difesa che sopperisce alle mancanze offensive (9/20 in lunetta) e alle 12 palle perse. Gli ospiti ci provano tutta la partita a costruire tiri puliti e spesso ci riescono grazie ai vantaggi generati da Casuscelli ma che per Valdiceppo non è serata s'è capito già al termine dei primi 10 minuti, chiusi con un secco 0/9 dall'arco (sarà 4/35 al termine). Una squadra che tira più da 3 che da 2, cercando di entrare in contatto il meno possibile con la batteria di lunghi forsempronese Cicconi-Osmatescu-DeAngelis-Diouf. Gli unici che regalano ottime giocate nel pitturato sono Peychinov e Okon.

Il primo combatte 'di fisico', mostrando tutte le sue ottime doti atletiche, il secondo genera premianti mismatch spalle a canestro. La Bartoli Mechanics si conquista così il diritto a giocarsi la 'bella' a Perugia domenica 28 aprile ore 18. Sarà un'altra partita da dentro-fuori. Grazie al numeroso pubblico che, ancora una volta, ci ha sostenuto fino alla vittoria. Ci fermiamo per la Pasqua, augurando a giocatori, tecnici, dirigenti, sostenitori di Fossombrone e Valdiceppo di trascorrere serene feste.

Fosso: Tadei 14, Cicconi Massi 23, Diouf 2, De Angelis 6, Federici 6, Barzotti, Clementi 8, Ravaioli 6, Santi, Beligni 1, Osmatescu, Nobilini. All. Giordani

Valdiceppo: Speziali 4, Grosso 4, Peychinov 8, Meschini 3, Casuscelli 12, Burini 7, Okon 11, Quondam 2, Anastasi, Curti ne, Ciancabilla ne, Landrini ne. All. Formato

Parziali
: 16-11, 35-28, 55-39, 66-51.

Pagina Facebook Nuovo Basket Fossombrone Fan

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: