Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione Umbria: i Soriano Virus pronti per i playoff, c'è un sogno chiamato Serie D da inseguire

Come ogni anno il mese di aprile nel basket è sinonimo di playoff e quando si parla di playoff si intende la parte decisiva della stagione, quella in cui si dovrebbero raccogliere i frutti di un intero anno, quella per cui si è iniziato a faticare e sudare ad agosto... insomma il momento in cui si tirano le somme e si decide chi sarà ad esultare a maggio. La stagione 2018/2019 dei Soriano Virus è stata sicuramente positiva: i Cimini chiudono il girone di Promozione Umbria con un record di 15 vittorie e 7 sconfitte, per una classifica che li ha visti arrivare a solo 2 punti dal primo posto ma, per il gioco della differenza negli scontri diretti, li ha relegati solamente al quarto posto dietro a Bastia Umbra, Leoni Altotevere e Città di Castello. Classifica corta quindi, anzi cortissima, frutto di un girone equilibratissimo dove molte squadre hanno saputo recitare un ruolo da protagoniste.

Il quarto posto, tenuto con le unghie e i denti anche grazie all’ultima vittoria proprio sul difficile parquet dei Leoni Altotevere, permetterà comunque ai Virus di mantenere il vantaggio del fattore campo nell’imminente sfida valida per i quarti di finale playoff contro i temibili ragazzi reatini del Contigliano Basket, arrivati quinti in classifica proprio dietro ai sorianesi ma che in stagione regolare hanno saputi battere i ragazzi di coach Brunetti ben due volte, sia in casa che in trasferta. Ci si aspetta quindi una sfida equilibratissima ed infuocata, anzi due sfide, se non tre; sì perché la formula prevede una sfida al meglio dei tre incontri con eventuale bella sul campo amico di Soriano.

“La stagione è stata lunga e durissima ed è ancora presto per ringraziare tutti i meravigliosi ragazzi che hanno contribuito a portarci ad un passo dalla Final Four, dove si deciderà chi sarà a vincere questo campionato di promozione e potrà quindi ambire il prossimo anno a giocare la serie D - dichiara un giustamente soddisfatto presidente Catalani - Ora è il momento in cui si decide tutto, dove ogni sforzo compiuto per arrivare fin qui potrebbe essere vanificato oppure esaltato... ora è il momento di giocare da squadra, tirando fuori gli attributi e non lasciando nulla di intentato! Per questo chiedo anche al pubblico di continuare a sostenerci e riempire le tribune per la prima sfida di lunedì!”.
I Virus sono pronti per l’inizio della sfida e chiamano a raccolta tutti i loro tifosi per gara 1: prima palla a due lunedì 29 aprile ore 21.00 presso la palestra comunale di Soriano nel Cimino.

Ufficio Stampa Soriano Virus

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: