Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Valdiceppo Basket, coach Formato ''Sono orgoglioso dei ragazzi, contro Chieti ci aspetta una serie durissima''

La Sicoma Valdiceppo in un PalaCestellini caldo si aggiudica gara 3 contro Fossombrone e raggiunge Chieti in semifinale. Partita mai in discussione per gli uomini di coach Formato che, sin dai primi minuti, approcciano benissimo il match. Una difesa molto aggressiva, un controllo pressoché totale dei rimbalzi difensivi consentono ai padroni di casa di correre e imporre il ritmo desiderato alla gara. All’intervallo il punteggio recita 36 – 21. Ultimi due quarti in cui Fossombrone prova in tutti i modi a rientrare in partita alternando zona a difese press e variando molto le scelte sui P&R ma capitan Casuscelli e soci non mollano e chiudono la gara senza mai dare modo agli ospiti di poter rientrare in partita. Finisce 77 – 64 con 9 uomini a referto e minuti finali per i più giovani.

Un soddisfatto coach Formato commenta così questo successo: “Davvero orgoglioso dei miei ragazzi. Oggi hanno disputato tutti una partita solida e consistente. Siamo stati davvero bravi in difesa, limitando i loro punti di forza e cercando in attacco quell’extrapass in più che, in alcuni momenti della stagione, ci è mancato. Oltre ai 21 punti di Edoardo e le doppie cifre di Vincent, Angel e Andrea voglio sottolineare la doppia doppia di Speziali e i 9 rimbalzi catturati da Umberto che oggi ha fatto una prova difensiva mostruosa. Da domani si pensa a Chieti consapevoli che sarà una sfida molto impegnativa, quasi proibitiva, ma che non vediamo l’ora di giocare”.

Ufficio Stampa Basketacademy.it

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: