Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

C Silver Playoff: la Pallacanestro Urbania si lamenta per l'arbitraggio di Gara 1, la nota della società

Mosciano vince la prima partita dei quarti di finale dei playoff di Serie C Silver. Una partita caratterizzata da grande equilibrio per tre quarti, prima dell'allungo decisivo degli ospiti nell'ultima frazione chiusa con un parziale di 12 a 23. Mosciano ribatte colpo su colpo ai tentativi di allungo della squadra locale che riesce in un paio di occasioni a raggiungere i 6/7 punti di vantaggio. Gli ospiti sono solidi e forti in tutti i reparti, ricuciono sempre i piccoli distacchi e svariate volte tentano di passare in vantaggio. Una partita maschia, come si addice alle gare dei playoff, dove le difese prevalgono sul bel gioco in attacco.

Mosciano vince con merito, però ci preme porre in evidenza i soli 12 falli fischiati alla squadra in trasferta (con addirittura solo 2 falli nel 2.o e nel 4.o quarto). Dato l'agonismo in campo non ci è sembrato un arbitraggio degno del valore delle due squadre. Tra l'altro un evidente fallo sotto canestro (costato un bruttissimo infortunio al nostro playmaker titolare) viene pienamente ignorato pur avvenendo ad un metro dall'arbitro. D'altronde ci siamo abituati: in questa stagione abbiamo tutti notato che gli arbitri della federazione umbra hanno spesso dimostrato di fare difficoltà ad arbitrare a questi livelli.

Se poi si aggiunge che Urbania, che nell'intero campionato ha subito solo 6 sconfitte, ha perso 4 volte su 4 nelle occasioni in cui è stata arbitrata da Ricci di Perugia (una percentuale del 100%), ci si chiede se tutto ciò possa essere solo frutto del caso, e se gli sforzi fatti da tante persone per una intera stagione possano essere vanificati in questo brutto modo. Il basket in Italia è in crisi a tutti i livelli, ma se questi sono i presupposti viene da chiedersi se vale veramente la pena continuare ad impegnarsi negli anni a venire. Di certo se ci sarà ancora l'unione dei campionati tra Marche ed Umbria ci penseremo molto bene! Mercoledì 8 maggio seconda partita a Mosciano S. Angelo.

Ufficio Stampa Pallacanestro Urbania

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: