Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Progetto Basket Scuola, grande successo a Fabriano, Sassoferrato e Genga con oltre 1000 bambini coinvolti

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/06-05-2019/progetto-basket-scuola-grande-successo-fabriano-sassoferrato-genga-oltre-1000-bambini-coinvolti-600.jpg

Social

La Basket School Fabriano, lo Sterlino Sporting Club, la Thunder Basket Matelica Fabriano, la Janus Basket Fabriano e i Bad Boys Fabriano hanno voluto parlare ai giovani con la lingua del basket progettando e sviluppando - nel corso della stagione sportiva 2018/19 - un’attività che ha avuto lo scopo di far conoscere il basket nelle scuole primarie ai più piccolini.  Un “Progetto Scuola” composto di 16 appuntamenti iniziato l’11 gennaio e concluso il 3 maggio che ha visto coinvolti ben 900 ragazzi/e, 11 plessi scolastici con 50 classi di tre comuni del territorio (Fabriano, Sassoferrato e Genga), circa 500 ore di informazione e formazione rivolte agli alunni e agli insegnanti, 33 palloni da minibasket donati alle scuole, 11 palloni con gli autografi dei giocatori della Janus Fabriano serie B, 700 gadget (un portachiavi a forma di palla da basket per bambino).

In sintesi, è stato un successo per volume di attività, per numero di scuole e ragazzi coinvolti. Una eccezionale promozione della pallacanestro. Ma il successo arriva sempre se tutte le persone danno il massimo per l’obiettivo condiviso con competenza progettuale e di esecuzione. Ecco, pertanto, chi ha permesso che tutto questo avvenisse. Un particolare ringraziamento ad Eleonora Loretelli in qualità di dirigente della Basket School Fabriano per essere stata il “cuore pulsante” del progetto dimostrando eccellenza nell’organizzazione e nelle relazioni con le scuole interessate. Un altro grande ringraziamento ai formatori Luca Ciaboco (Basket School Fabriano) e Simone Spinaci (Sterlino Sporting Club) che hanno fatto giocare e divertire tutti evidenziando la loro grande professionalità nella gestione dei piccoli atleti.

Grazie per la costante presenza alle ragazze della Thunder Matelica Fabriano, e agli atleti maschili (Janus Fabriano e Bad Boys Fabriano) che hanno partecipato in ordine sparso alle varie tappe. Al nostro Ferruccio Cocco, come reporter di totale fiducia e anche lui presente e pronto nel far conoscere quanto sia importante ed emozionante avvicinare i giovani allo sport. Al dirigente Piero Salari (Thunder Materica Fabriano) che ha garantito la sua presenza totale a tutti gli eventi organizzati fornendo un supporto attivo per il successo del progetto. E grazie anche a tutti dirigenti delle varie società che hanno voluto questo progetto reputandolo come fondamentale per lo sviluppo del basket a Fabriano e nel territorio circostante. Infine, il mio personale pensiero, che non può che tornare sui punti che la Basket School Fabriano ha sposato tre anni fa e che si fonda su valori di “dialogo” e “collaborazione” attiva di tutti gli attori di questo sport in città

Rimane chiara la priorità delle scuola giovanile che deve essere sempre la nostra funzione educativa e sociale per i giovani, sempre al centro del nostro lavoro: per dare ai ragazzi una “prospettiva di sviluppo” nel basket, “nella” e “per” la città, per dare loro una giusta “motivazione” nel mondo dello sport, sviluppando la tecnica ma sempre divertendosi, innovando e cambiando per migliorare e sperimentare ed infine per essere strumento di divulgazione e stimolo allo sviluppo di “valori etici” e di “fair play” nei ragazzi che passeranno in questa scuola di sport e di vita.
Ed ora non posso che augurarmi, ed augurarvi, di poter ripartire a settembre con un nuovo “Progetto Scuola”.

Paolo Patrizi
Presidente Basket School Fabriano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: