Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2 Playoff: le decisioni del giudice sportivo dopo Gara 4, squalificato il campo di Udine

Serie A2
Ottavi Playoff – Gare del 5 maggio 2019


UNIEURO FORLI’
. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri e un tesserato ben individuato della squadra avversaria.

JUNIOR LIBERTAS C. MONFERRATO.
Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri e un tesserato ben individuato della squadra avversaria.

CIMOROSI ROSETO. Ammenda di Euro 1.100,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

MASSIMO GRITTI (dirigente REMER TREVIGLIO). Inibizione determinata in mesi tre, dal 07/08/2019 al 07/11/2019 per violazione dei principi di lealtà e correttezza, perché al termine della gara si trovava nell’area degli spogliatoi come confermato dall’osservatore degli arbitri, sebbene fosse stato già oggetto di un precedente provvedimento di inibizione con scadenza 6 agosto 2019 della stessa fattispecie.

EDILNOL BIELLA.
Ammenda di Euro 1.100,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso un tesserato ben individuato della squadra avversaria e per uso di fischietti.

GSA UDINE.
Squalifica campo per 1 gara perché a fine gara un individuo offendeva e minacciava il primo arbitro nei pressi dell’ingresso del tunnel di accesso agli spogliatoi.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: