Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

C Gold Playoff G2: un'Unibasket Lanciano da favola porta la Sutor Montegranaro alla bella

Impresa doveva essere ed impresa è stata: l’Unibasket si regala una serata da ricordare, uscendo vincitrice dalla “ribollente” arena della Sutor e riportando la serie della semifinale in perfetta parità. Alla Bombonera è il Lanciano a fare festa con il risultato finale di 82 a 72 che non lascia scampo ai padroni di casa e premia i ragazzi di Corà sempre avanti nel risultato, che fin dalle prime battute di gioco hanno dimostrato con forza, grinta e lucidità una grande voglia di riscatto, fondamentale per fare propria l’importantissima posta in palio. Unibasket che porta a referto ben cinque giocatori in doppia cifra (Mordini 13 punti, Adonide e Cukinas 10, Agostinone 15 e Ranitovic 14) dimostrando che al di là delle indubbie qualità dei singoli è la forza del gruppo a fare la differenza nella partite che contano. La decisiva gara 3 che deciderà chi tra i Frentani e la Sutor raggiungerà in finale Val di Ceppo (vincitore ieri sera contro Chieti) si giocherà domenica 12 maggio alle ore 18.00 presso il Palazzetto dello Sport di Orsogna.

Questa la cronaca della gara:
La prima frazione di gioco si apre con l’Unibasket che grazie ad una partenza sprint piazza subito il primo e fondamentale allungo: i canestri di Cukinas, Martelli, D’Eustachio e Mordini valgono il 0 a 9 che gela la Bombonera. I padroni di casa però si rianimano presto trovando, grazie a Bartoli e Lupetti il parziale per riportarsi subito a contatto (7-9). Ancora una tripla del n. 3 di casa vale il primo vantaggio Sutor ma il Lanciano non ci sta e grazie al neo entrato Ranitovic e alla bomba di D’Eustachio torna nuovamente a condurre (12-16). Corà manda in campo Alessio Agostinone che nonostante i problemi fisici si rivelerà tra i migliori in casa frentana con ben 15 marcature. E’ proprio dai liberi del giovane regista teatino che il Lanciano costruisce ad inizio di secondo quarto, un altro break che vale il momentaneo + 11 (14-25).

Valentini e Mosconi provano a dare continuità alla manovra dei marchigiani, ma prima Cukinas (dominante sotto le plance con ben 16 rimbalzi catturati) e ancora Ranitovic tengono l’Unibasket avanti sul parziale di 26 a 34. Quattro punti di Capuani e la bomba di capitana Martelli spingono i Frentani sul + 14 (27- 41) a tre minuti dalla pausa lunga. Si va a riposo con la truppa di Corà che conduce con il parziale di 28 a 46. La bomba di Temperini e il canestro di Mosconi dimostrano che la Sutor è tutt’altro che domata: Ciarpella e Bartoli la riportano fino al - 9 (37-46) ma il canestro dall’arco di D’Eustachio e i liberi di Agostinone permettono al Lanciano di riportarsi fino al + 15 (37-52). Montegranaro capisce che la gara le sta scappando di mano e cerca di tornare in partita con le soluzioni da tre, ma nonostante i tentativi andati a segno di Lupetti e Di Angilla è sempre l’Unibasket a mantenere il pallino del gioco riuscendo grazie a Ranitovic a chiudere sul 46 - 61 la penultima frazione di gioco.

Il duo Temperini - Lupetti sospinge la Sutor fino al - 7 (57- 66) ma il buon momento di Mordini (sette i punti segnati di fila) permette al Lanciano di mantenersi a distanza di sicurezza. Nei minuti finali i Frentani complice il divario ormai ampio, gestiscono con tranquillità e maturità: i liberi di Adonide fissano definitivamente il punteggio sul 72 a 82. Vittoria strameritata e grandissima soddisfazione per la grande prestazione offerta: L’Unibasket lanciano ribalta la Sutor e domenica prossima nella decisiva gara 3 avrà la ghiotta occasione di chiudere definitivamente la serie, staccando il tanto atteso “biglietto” per la finalissima.
Forza ragazzi regalateci questo sogno!

Sutor Montegranaro - Unibasket Lanciano 72-82

Sutor Montegranaro
: Lupetti 21, Rossi 3, Selicato, Di Angilla 5, Bartoli 9, Sabatini ne, Ciarpella 4, Valentini 6, Temperini 16, Mosconi 8. All. Ciarpella

Unibasket Lanciano: Mordini 13, Adonide 10, Cukinas 10, Martelli 7, D'Eustacchio 9, Agostinone 15, Masciopinto, Di Giovanni ne, Capuani 4, Cancelli ne, Ranitovic 14. All. Corà

Parziali: 14-23, 14-23, 18-15, 26-21.
Progressivi: 14-23, 28-46, 46-61, 72-82.

Simone Cortese - Ufficio Stampa Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: