Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Maceratese si gioca tutto contro Montemarciano, in palio c'è la finalissima

Potremmo copiare ed incollare quanto scritto prima di gara tre dei quarti di finale tanto la situazione è sempre quella, vinci sei in finale, perdi e vai in vacanza riponendo i sogni di gloria nel cassetto per riprenderli la prossima stagione.
Questa è gara tre della semifinale del campionato di serie D, domani sera una tra ABM e UPR Montemarciano starà festeggiando ed una starà masticando amaro e già solo questa considerazione mette tutta la pressione del mondo su entrambe le squadre; analizzando a fondo la situazione non c’è una favorita, se è vero che l’ABM ha chiuso la stagione regolare da prima in classifica nel girone A e Montemarciano quarta in quello B è anche vero che i biancorossi, dopo l’eliminazione in due partite di Civitanova, sono rimasti gli unici rappresentanti del centro sud marchigiano che vanta, si fa per dire, un bilancio di 8 vinte e 32 perse nella post season, chiaro segnale della differente forza del girone nord.

Sarà quindi durissima per i ragazzi di coach Palmioli che avranno bisogno di giocare una gara ai limiti della perfezione, non ci sono più ormai situazione tattiche, le due squadre conoscono bene punti forti e deboli di entrambe e non c’è tempo di studiare ed applicare correttivi in corsa, sarà solo una questione di cuore, testa e gambe, chi riuscirà a metterne di più si porterà a casa la partita e l’ambita qualificazione alla finale. Naturalmente servirà più che mai l’appoggio del pubblico per spingere i ragazzi a dare il 101% ed è per questo che ci auguriamo di vedere un Palavirtus straripante come non mai.
Si gioca domani, sabato, alle 21,15: arbitreranno i signori Armuzzi e Marconi.

Ufficio Stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: