Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Upr Montemarciano, DS Simoncioni ''Siamo pronti, mi aspetto una serie lunga ed equilibrata''

L'Upr Montemarciano pronta a scendere in campo stasera per gara 1 della finale playoff in casa del Basket Giovane Pesaro (Palestra di Villa Fastiggi ore 21:15). Vediamo gli umori in casa montemarcianese proprio nell'immediata vigilia della prima gara della serie, e lo facciamo con il DS Samuele Simoncioni.

- Ciao Samuele, finalmente inizia questa finale valida per la promozione in Serie C. 
"Sì stasera scendiamo in campo per la prima partita. In questi giorni abbiamo provato a recuperare le energie dopo una serie lunga e difficile come quella contro Macerata, e ci siamo preparati per questo appuntamento. I nostri avversari ci arrivano più freschi avendo avuto più tempo di noi per recuperare, noi speriamo di recuperare in pieno da tutti gli acciacchi, ma sono sicuro che i ragazzi se la giocheranno fino alla fine."

- Che tipo di serie ti aspetti?
"Credo che sarà una sfida molto equilibrata nella quale la spunterà chi avrà più nervi saldi, energia e perchè no anche un pizzico di fortuna. Abbiamo lo svantaggio del fattore campo a sfavore, ma nello stesso tempo nel nostro roster ci sono alcuni giocatori che hanno già giocato partite così."

- Che cosa temi di più del Basket Giovane?
"Il Basket Giovane è una squadra che gioca con tanta energia e con ritmi alti. Hanno dalla loro entusiasmo e freschezza, e dovremo prestare la massima attenzione. Tra i loro giocatori temo su tutti Gaggia, un elemento di assoluto valore, cresciuto tantissimo nella seconda parte della stagione."

- Chi tra i tuoi giocatori potrebbe risultare decisivo?
"Io mi aspetto tanto da Tagnani e Sebastianelli. Soprattutto quest'ultimo per noi è un giocatore veramente importante e che può farci fare il salto di qualità. Se riuscirà a mantenere la lucidità e la concentrazione, può realmente risultare decisivo."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: