Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Under 15 del Basket Maceratese in trionfo dopo la vittoria del titolo regionale

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/23-05-2019/under-basket-maceratese-trionfo-dopo-vittoria-titolo-regionale-600.jpg

Social

L’under 15 di coach Giovanni Albanesi conquista con pieno merito il titolo di campione regionale 2018/19 superando la Pallacanestro Urbania per 65-62. Un'annata strepitosa conclusasi nel migliore dei modi quella dei giovani maceratesi che dopo aver vinto nettamente la stagione regolare sono riusciti a superare uno dopo l'altro gli ostacoli sempre più ardui verso la vetta del campionato regionale. Prima gli infortuni di Ressa e Domenella che hanno limitato le rotazioni di coach Albanesi poi gli avversari, giustamente ostici e determinati, con una Vuelle Pesaro in netta crescita nei quarti e nelle semifinali una Castelfidardo altrettanto battagliera ed in grado di vincere persino, sia pur di una sola lunghezza, al Palavirtus. Infine la finale con il pronostico decisamente sbilanciato verso Urbania che i biancoblu sono riusciti a capovolgere con una prestazione, soprattutto difensiva, ai limiti della perfezione.

Soprattutto considerando che i ragazzi erano alla loro prima esperienza di una partita a questo livello di importanza stupisce la maturità ed il carattere con cui hanno fatto fronte comune alle difficoltà cui l'inizio di gara li aveva sottoposti: il parziale iniziale, prima 10-2 poi 16-4, ottenuto senza che scendesse in campo il miglior giocatore degli avversari avrebbe potuto scavare una fossa sulle ambizioni dei maceratesi che invece reagendo senza frenesia e mantenendo un aplomb da veterani hanno rosicchiato ed eroso piano piano lo svantaggio iniziale.

Il secondo tempo vedeva una squadra diversa soprattutto dal punto di vista difensivo che negava il rifornimento di palloni ai lunghi e rendeva difficile ogni azione d'attacco ad Urbania; partendo da lì il ricongiungimento prima ed il sorpasso poi venivano naturali ed a pochi minuti dalla fine il vantaggio maceratese si avvicinava alla doppia cifra. Urbania aveva il merito di non smettere di crederci ed un paio di errori sottomisura dei biancoblu permetteva loro di rifarsi sotto minacciosamente nel finale ma la mano dei ragazzi di coach Albanesi non tremava dalla lunetta e la vittoria, nel tripudio dei numerosi presenti, arrivava a sancire una stagione da ricordare a lungo.

Ecco i ragazzi protagonisti:
Francesco Rischioni (capitano), Francesco Spina, Jhonatan Silenzi, Timoteo Trettaccone, Nicola Mogetta, Jacopo Russo, Learco Cannucciari, Tommaso Formentini, Lohan Panaro, Romeo Migliorelli, Luca Buonfante, Giannicola Ressa, Giovanni Domenella, Filippo Grisostomi, Edoardo Cappelletti.
Da sottolineare anche l'apporto del coach Antonella Sirianni che nelle ultime settimane soprattutto, liberatasi in parte dei suoi impegni con l'under 14 elite, è stata un prezioso supporto per coach Albanesi.

Ufficio Stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: