Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Vadese supera ancora i Titans Jesi e si aggiudica la Coppa Marche

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/28-05-2019/basket-vadese-supera-ancora-titans-jesi-aggiudica-coppa-marche-600.jpg

Social

Il C.S. 93 Basket Vadese vince anche gara due del trittico previsto per la fase finale del Campionato Regionale di 1^ Divisione e si aggiudica con pieno merito, visto quanto espresso sul campo nelle due gare disputate, il trofeo “COPPA MARCHE”. Non è bastata ai Titans Jesi una prova monumentale di Matteo Federici, autore di una gara impeccabile dove ha messo a segno ben 20 punti, vera spina nel fianco dei Vadesi, uscito dal campo per 5 falli nel momento topico dell’incontro, ovvero sul punteggio di parità e con un minuto sul cronometro ancora da giocare.

I ragazzi Vadesi, sono dunque riusciti a spuntarla anche in questa circostanza, grazie alla forza del loro collettivo pur limitato dalle ormai perduranti assenze forzate di Dini, Galli, Carciani e Spezi Giacomo, alla tenacia e allo spirito di abnegazione che sapientemente ha saputo infondere nel gruppo l’intero staff tecnico, alla capacità di credere nell’obiettivo anche nei momenti meno favorevoli, senza dimenticare il decisivo contributo in termini di “spinta positiva” garantito dal sempre numeroso e caloroso pubblico presente nella palestra di Via Molinello.

La partita inizia subito con un break a favore dei locali che si portano sul 9-2 lasciando presagire, anche alla luce del risultato maturato nella gara di andata (+14 finale per i Vadesi), una comoda affermazione, ma non è e non sarà così. Con pazienza i ragazzi di Coach Bronzini prendono le opportune contromisure e riescono a limare il proprio distacco fino al -3, (19-16) in chiusura di 1^ Quarto. Nel 2^ Quarto, con perseveranza e caparbietà, riescono a ricucire interamente lo strappo, mettendo pure la testa avanti nel finale, chiudendo la frazione sul punteggio di 28-29. Alla ripresa del gioco, dopo l’intervallo lungo, gran partenza degli Jesini che con alcune giocate ben riuscite ed una tripla di Badiali scavano un solco di 10 punti a loro favore.

Momento assai difficile questo per i locali, specie dal punto di vista psicologico, ma proprio in questo frangente Coach Londei fa appello alla tenacia e capacità di reazione di tutti i suoi giocatori e questi, dopo il “time out” opportunamente chiamato, non lo deludono. Serrando le maglie difensive, gettandosi su ogni palla vagante per rimanere ad ogni costo aggrappati alla partita e grazie ad una miglior precisione nelle conclusioni offensive, i padroni di casa riescono a risalire la china fino a pareggiare i conti alla fine del periodo (42-42). Ultima frazione giocata praticamente tutta d’un fiato, punto a punto, che si decide nei secondi finali.

Sul +2 per i locali, scaturito a seguito della realizzazione di due liberi da parte di un “glaciale” Giovagnoli e con poco meno di 24 secondi ancora da giocare, gli ospiti imbastiscono l’ultimo assalto all’area avversaria concertato in fase di precedente “time-out”, ma la conclusione viene respinta dal ferro e qui il lungo locale Cantucci, conquistando l’ennesimo rimbalzo a due secondi dal termine, il più importante di tutta la sua gara, chiude di fatto i giochi e fa tirare un grosso sospiro di sollievo a tutti i sostenitori Vadesi presenti in tribuna.

Al termine dell’incontro, dopo tanta tensione accumulata, prendono il via cori ed applausi reciproci dalla tribuna al campo di gioco e viceversa per festeggiare il risultato conseguito. Ai Titans Jesi va comunque riconosciuto “l’onore delle armi” per come si sono battuti, con vero spirito agonistico, correttezza e lealtà sportiva. A conclusione di questa incredibile avventura, corre l’obbligo di ringraziare e dare adeguato merito a tutto il gruppo di atleti e allo staff tecnico che li ha coadiuvati, per ciò che sono riusciti a concretizzare sulla base di un progetto sportivo partito in sordina al termine dell’estate scorsa, tra difficoltà di vario genere e qualche fondata perplessità, che alla fine, di fatto, li ha visti meritatamente “premiati” sotto tutti i punti di vista. GRAZIE RAGAZZI!!!!

Basket Vadese - Titans Jesi 58-56

Vadese: Garulli 19, Pistola 6, Fosci 4, Federici, Giovagnoli 14, Benedetti, Cantucci 3, Lysyak 4, Grassi 3, Piccinini 3, Matteucci 2, Spezi. All. Londei

Jesi: Sideri 4, Cecchini 8, Papa 7, Pancaldi 2, Paoletti 3, Federici 23, Badiali 9. All. Bronzini

Parziali: 19-16, 9-13, 14-13, 16-14.
Progressivi: 19-16, 28-29, 42-42, 58-56.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Scaramellini e Galavotti

Ufficio Stampa C.S. 93 Basket Vadese A.D.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: