Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La grande gioia della Pallacanestro Acqualagna per la promozione, le parole del Presidente Angelo Beligni

Festa grande in casa Pallacanestro Acqualagna per la promozione in Serie C Silver arrivata al termine di una stagione che ha visto la squadra allenata da coach Renzi stazionare sempre nelle prime posizioni della classifica. Dopo una regular season chiusa al terzo posto con un record di 15 vittorie e 7 sconfitte, Puleo e compagni sono letteralmente esplosi nei playoff nei quali hanno compiuto un percorso netto: 2-0 al Basket Fermo nel primo turno, 2-0 al Basket Auximum Osimo in semifinale e 3-0 al Loreto Pesaro in finale. Della stagione appena conclusa, della gioia per questa vittoria ma anche dei progetti per il prossimo campionato ne parliamo con il Presidente Angelo Beligni.

- Ciao Angelo, innanzi tutto complimenti per il risultato che avete conquistato. Immagino sarete molto soddisfatti per quanto ha saputo fare la squadra.
"Sì siamo veramente molto contenti per tutto il percorso compiuto dai ragazzi. La scorsa estate noi avevamo costruito la squadra per fare bene, ma sicuramente non per salire. Volevamo dare seguito a quanto fatto nelle ultime stagioni, ma la promozione in Serie C Silver non era tra i nostri obiettivi. Abbiamo iniziato a crederci nelle ultime settimane, specialmente durante i playoff, ed alla fine ce l'abbiamo fatta non perdendo neanche una partita nei tre turni che abbiamo disputato."

- Due anni fa avete vinto il campionato di Promozione, lo scorso anno siete arrivati fino alla finale playoff e quest'anno la vittoria della Serie D. Un percorso in costante crescita anno dopo anno.

"E' assolutamente vero. Negli ultimi anni, sempre compiendo un passo alla volta, siamo riusciti a fare meglio rispetto alla stagione precedente. Questa crescita, però non è stata solo della prima squadra bensì dell'intero nostro movimento. Ormai abbiamo persone che ci seguono anche in trasferta, che iniziano a seguire con costanza la squadra, e di questo va dato merito anche al nostro settore giovanile che è sempre pieno di entusiasmo e cresce stagione dopo stagione."

- E la città di Acqualagna come ha vissuto questo vostro trionfo?
"La città ci ha mostrato tanto entusiasmo ed è stata molto presente. In questi ultimi giorni chiunque incontrassi per strada si è fermato a chiedere notizie sulle nostre partite, cosa che fino a qualche settimana fa non accadeva. Ci stamo facendo spazio piano piano e questo e tutta questa attenzione nei nostri confronti è sintomo che stiamo lavorando bene."

- La prossima stagione vi attende la Serie C Silver. Avete le idee chiare su cosa fare?
"Questa sera ci riuniremo per iniziare a pensare alla prossima stagione. Al momento posso dire che al 99% parteciperemo al campionato che ci siamo guadagnati sul campo. Per quello che riguarda la squadra innanzi tutto dovremo capire chi sarà l'allenatore. Per noi coach Carlo Renzi non è assolutamente in discussione ed è confermatissimo, ma lui negli ultimi mesi ha ricevuto diversi interessamenti da squadre anche di categoria superiore. E' un professionista molto stimato e di questo ne siamo orgogliosi visto che sta a significare che ha fatto un ottimo lavoro. Noi speriamo che resti con noi, ma inizieremo a pensare al nuovo roster non appena avremo la certezza di chi sarà l'allenatore."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: