Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor Montegranaro, un trionfo gialloblu con forti sfumature biancorosse

E' stato emozionante ieri assistere al ritorno di una realtà storica del basket marchigiano in un campionato più consono al suo glorioso passato. E' stato emozionante soprattutto per aver avuto in passato la fortuna di condividere tanti momenti con alcuni dei protagonisti di quest'impresa.  Quattro ragazzi che due anni fa, insieme a compagni altrettanto eccezionali, sono stati capaci di vincere anche 15 partite di fila, arrivando a un passo dal portare il nome di un paese marchigiano di 3.000 abitanti fino in Sicilia. E' come se due anni dopo il cerchio si fosse chiuso, per giunta su un palcoscenico speciale come la Bombonera stracolma di passione e voglia di rinascere.

Felicissimi per voi. Per quelli, come Riccardo Di Angilla e Riccardo Lupetti, per cui vincere con la Sutor significa realizzare il sogno sportivo di una vita, e per quelli, come Alessio Valentini e Lanfranco Mosconi, che da ieri sera non hanno semplicemente in bacheca un campionato di C Gold in più, ma hanno iscritto a caratteri cubitali il proprio nome negli annali di una squadra storica. Congratulazioni a tutti voi! Tutta la gente venuta da Pedaso a vedervi è la dimostrazione di ciò che avete lasciato dentro e fuori dal campo!

Pagina Facebook Associazione Pallacanestro Pedaso
Foto di Alfonso Alfonsi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: