Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione Finals G3: il P73 Conero supera in volata Il Ponte Morrovalle e sale in Serie D

Il P73 Conero Basket supera Il Ponte Morrovalle nella decisiva Gara 3 della finale playoff, e conquista la promozione in Serie D Regionale. Nella gara che ha chiuso la stagione agonistica gestita dal Comitato Regionale Fip Marche, i padroni di casa hanno avuto la meglio al termine di una partita molto combattuta ed equilibrata nella quale le due squadre si sono spesso alternate in testa alla classifica, senza che nessuna delle due riuscisse mai a conquistare vantaggi degni di nota.

Decisive sono state le tre triple messe a segno da Sbarsi nel secondo tempo, tra cui quella che permesso al P73 Conero di toccare quota 41 punti. Tra i ragazzi di coach Cucchiarelli bene anche Lucchetti, unico in doppia cifra tra i suoi con 11 punti a referto. Al Morrovalle non è, invece, bastata la prova di Mordini, che alla fine è stato il miglior marcatore della serata con 14 punti.

P73 Conero Basket - Il Ponte Morrovalle 41-40

P73 Conero: Mariotti 2, Paggi, Marcelli 4, Molitari, Danieli M., Sabbatini 7, Alcidi 4, De Grandis, Lucchetti 11, D'Amato 4, Sbarsi 9, Ulivi. All. Cucchiarelli

Morrovalle: Bedeschi ne, Bruscantini 3, Bongelli 5, Marota 6, Gasparrini 2, Mordini 14, Di Chiara, Ferreyra 1, Ferrara, Bordignon 3, Panaro 6, Pagliaricci ne. All. Pomante

Parziali: 14-12, 8-10, 12-10, 7-8.
Progressivi: 14-12, 22-22, 34-32, 41-40.
Usciti per 5 falli: Bongelli (Morrovalle)

Arbitri: Paciaroni e Mattioli

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: