Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Marco Tagliapietra e Federico Bevilacqua lasciano la Pallacanestro Acqualagna

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-06-2019/marco-tagliapietra-federico-bevilacqua-lasciano-pallacanestro-acqualagna-600.jpg

Social

Dopo i primi acquisti arrivano anche i primi addii. Con enorme dispiacere salutiamo due pedine fondamentali di questa splendida cavalcata, Federico Bevilacqua e Marco Tagliapietra tornano a casa in quel di Trento e Venezia per aver terminato il loro percorso universitario a Urbino. Vi riproponiamo le pagelle ignoranti a loro dedicate:

MARCO TAGLIAPIETRA – (MARK CUTSTONE) Voto 10
Si sa, i Veneziani… sono di razza superiore! Una delle sorprese della stagione…arrivato in punta di piedi, nel corso dell’anno si è conquistato sempre più spazio…nel suo carnet c’è tutto…ha giocato da 3, da 4, segnato da 2, da 3, fatto i liberi (pochi), preso falli, rimbalzi, palle recuperate, tifose ingravidate, cameriere molestate e soprattutto ha cambiato l’urlo di Squadra…il suo “SEEEEEEEEEEEEE….” È diventato l’urlo vincente del finale di stagione. LAGUNARE

FEDERICO BEVILACQUA – (FRED DRINKWATER) Voto 10
Insieme al Lagunare si presentava nel dopopartita vestito di bianco, da li è nata la leggenda dei Fratelli White, anche per lui una stagione in crescita costante nonostante i 106 tentativi di schiacciata nel riscaldamento infrantisi nel ferro…Cresciuto a grappa e strudel, devastanti i suoi tagliafuori sottocanestro e alle cene di squadra. Per aumentare l’aggressività era l’unico che in panchina al posto dell’acqua, portava la Moretta. DOLOMITICO

ciao e grazie di tutto

Ufficio Stampa Pallacanestro Acqualagna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: